Helen Hunt, Richard Dreyfuss e Stephen Moyer nel cast di Shots Fired

A guidare due mostri sacri del cinema e un protagonista di una serie di successo saranno Sanaa Lathan e Stephan James.

La serie evento della Fox, Shots Fired ha aggiunto al suo cast tre volti molto familiari, due dei quali sono vincitori di un premio Oscar.
Come abbiamo ormai più volte sottolineato, il livello qualitativo delle serie TV, da qualche anno a questa parte, ha sempre meno da invidiare al grande schermo e l’annuncio della Fox che aggiunge al cast della nuova serie nomi come Helen Hunt, Richard Dreyfuss e Stephen Moyer, ne è un chiaro esempio.

La miniserie parlerà delle pericolose conseguenze di una sparatoria avvenuta per motivi razziali in una piccola cittadina del North Carolina, non del Tennessee, come era stato annunciato precedentemente. La Hunt, vincitrice di un Oscar per il film Qualcosa è cambiato, interpreterà il ruolo di Patricia Eamons, il primo Governatore donna dello Stato del North Carolina, mentre Richard Dreyfuss, anche lui vincitore di un premio Oscar per il film Goodbye amore mio!, sarà Arlen Cox, un potente proprietario immobiliare che possiede una prigione privatizzata, “profondamente coinvolto” nella sparatoria. Stephen Moyer (True Blood) interpreterà invece il ruolo dell’ufficiale Breeland, uno sceriffo che si trova in città al momento della sparatoria e che verrà coinvolto nelle indagini.

Argomenti correlati: LA FOX ORDINA LA SERIE EVENTO SHOTS FIRED.

A guidare questo gruppo di giganti sarà la protagonista Sanaa Lathan, l’investigatrice a capo delle indagini, insieme con Stephan James (Race), un pubblico ministero mandato nella cittadina dal Dipartimento di Giustizia e che lavorerà con la Lathan per risolvere il caso tra orde di giornalisti, dibattiti pubblici, tensioni sociali e gli interventi, non del tutto leciti del Governatore Eamons (Hunt), che cercherà di manipolare la situazione a suo vantaggio.