Intervista a Wendy Mericle sulla 5^ stagione di Arrow

Spoiler sulla quinta stagione di Arrow ed il titolo del quarto episodio rilasciato da Guggenheim.

Grazie a greenarrowtv.com, la showrunner Wendy Mericle ci parla di Arrow anticipando e ampliando il discorso riguardo gli ultimi spoiler rilasciati sulla quinta stagione della serie.

Cosa ti stuzzica maggiormente di questa 5^ stagione?
WENDY MERICLE: Due cose: penso che la prima sia che stiamo davvero tornando alle nostre origini, rispondendo a molte domande che sono state sollevate durante la prima stagione, stiamo tornando a fare delle scene d’azione davvero molto belle ed avere Stephen che fa queste scene di combattimenti corpo a corpo rende tutto più oscuro, crudo e divertente.
La seconda cosa è la Russia. Torniamo in Russia, mostreremo la Bratva. Non vedo l’ora di rendere il tutto divertente, eccitante e interessante. Credo che i fan abbiano atteso a lungo e noi vogliamo rendere al meglio le loro aspettative su cosa pensano di aspettarsi.

Abbiamo visto Anatoly Knyazev nel trailer: lo rivedremo presto, vero?
Anatoly è tornerà. Saimo davvero fortunati di riavere David Nykl, è stata una tale fortuna trovarlo, aggiunge molto humor e molta leggerezza al suo ruolo ed il rapporto tra Anatoly ed Oliver è molto speciale, non vediamo l’ora di mostrare come riuscirà a far entrare Oliver nella Bratva e cosa gli capiterà una volta che ne farà parte. Noi dello staff abbiamo tutti visto “La promessa della’assassino” [il film del 2007 con Viggo Mortensen che parla proprio dell’organizzazione mafiosa], io personalmente ho visto molti documentari sulla Bratva e sulla loro influenza nelle prigioni russe. Ma nel cercare di mantenere la promessa fatta la scorsa stagione a Taiana di raccontare ai suoi genitori cosa sia successo a lei ed a suo fratello Vlad, Oliver non dovrà temere solo i boss della mafia russa, ma anche il temibile cattivo che vedremo nei flashback, interpretato da Dolph Lundgren, un leader politico davvero spaventoso, che ha avuto qualche responsabilità in quanto accaduto a Taiana e Vlad.

Si è parlato molto di cosa sarebbe successo quest’anno a John Diggle, puoi aggiungere qualcosa?
Posso dirvi che Diggle dovrà affrontare quello che ha fatto lo scorso anno. La cosa davvero eccitante è che lui abbia fatto qualcosa che nemmeno Oliver è mai arrivato a fare. Diggle è sempre stato la coscienza di Oliver, la sua bussola morale e vederlo adesso in un momento così difficile sarà una giustapposizione interessante per i due personaggi. Ovviamente tornerà a Star City, ma tornerà in circostanze molto diverse. Avrà una conoscenza molto più profonda dello stato emotivo di Oliver rispetto alla prima stagione, più profonda di quanto probabilmente avrà mai.
Quando Oliver è tornato la prima volta a Star City era in uno stato psicologico molto simile a quello in cui si troverà Dig quando tornerà in questa stagione.

Cosa ci puoi dire delle nuove reclute come Artemis e Wild Dog?
Sono entusiasta dei nuovi membri del cast, Rick Gonzalez e Madison McLaughlin – e anche di David Nykl – sono stati tutti fantastici fino ad ora. Sono così coinvolgenti. Portano nuova energia e freschezza nello show e molto umorismo. Abbiamo l’opportunità di avere un nuovo gruppo di persone e nuove dinamiche e tutti portano nuova vita nel bunker.

Cosa bolle in pentola per Oliver e Felicity nella quinta stagione?
In passato abbiamo sempre cercato di scrivere ciò che gli attori ci mostravano davanti alle telecamere e adesso direi che abbiamo lasciato Oliver e Felicity in una posizione molto ambigua alla fine della quarta stagione. Penso che gli ci vorrà un po’ per capire a che punto sia la loro relazione e se vogliano continuare ad averne una.

E cosa ci puoi dire del nuovo ragazzo di Felicity?
Posso dirti che adoriamo il personaggio. E’ molto diverso da qualunque persona con cui l’abbiamo vista stare fino ad ora. Non è Ray Palmer, non è Oliver Queen, ma è decisamente un bravo ragazzo che speriamo che il pubblico supporterà.

A proposito di personaggi che il pubblico dovrebbe supportare, è vera la voce secondo la quale Colton Haynes sarebbe già tornato?
Lo riprenderemmo in un battito di ciglia, come sempre nello show vogliamo riavere i personaggi che conosciamo e amiamo quando si presenta la storia giusta per loro.

C’è qualche possibilità quindi di rivedere la Cacciatrice quest’anno?
E’ strano che tu abbia nominato Helena. Siamo grand fan di Helena, Jessica de Gouw è fantastica e ne abbiamo parlato prima dell’inizio della stagione, ma per ora non è successo e non solo perché l’attrice non era disponibile, non avevamo nemmeno la trama giusta. Ma dato che stiamo rispondendo a tante delle domande poste nella prima stagione, ci piacerebbe riaverla con noi, siamo suoi fan.

James Bamford dirigerà i primi due episodi della quinta stagione, hai parlato delle scene d’azione, puoi dirci cosa porta di diverso come regista?
James è nello show sin dai suoi esordi. E’ completamente devoto alla serie, la ama come ama i personaggi e credo che avendo visto la prima stagione ed essendo stato testimone della nostra crescita e di quanto possiamo fore in termini di scene d’azione, lui abbia una perfetta visione di insieme che presta orecchio al passato, pur onorando la nostra evoluzione come show in questi cinque anni. Lui capisce la situazione. Credo che la sua passione per lo show ed il suo costante desiderio di fare sempre meglio renderanno questa stagione fantastica.

Tra le altre novità che riguardano la serie troviamo l’annuncio riportato da TV Line che al cast si unirà l’attore Wil Traval (Jessica Jones) nel ruolo di Human Target, un personaggio secondario della DC Comics, una guardia del corpo professionista e maestro dei travestimenti che assume l’identità delle persone prese di mira da assassini. L’uomo, di nome Christopher Chance, apparirà nella quinta stagione quando prenderà un nuovo cliente: il sindaco Oliver Queen.

Sempre grazie ad Ausiello riportiamo questi spoiler:

Sapremo mai cosa Laurel abbia fatto promettere ad Oliver poco prima della sua morte? era qualcosa che lui avrebbe dovuto o non avrebbe dovuto fare?
Questo è quanto ci ha detto la showrunner Wendy Mericle a riguardo: “Entrambe le cose in realtà e lo scoprirai nella premier del 5 ottobre e sarà una rivelazione che darà forma a gran parte della quinta stagione.”

E’ certo che Colton Haynes, Roy, tornerà in Arrow questa stagione, giusto?
In realtà non è affatto certo. La Mericle ha detto che al momento – l’attore sta girando alcuni episodi di Scream Queens della Fox – il ritorno di Haynes non è nei programmi. Parola chiave al momento. “Lo riprenderemmo con noi in un attimo,” ha detto. “Se si presentassero le giuste circostanze e la giusta trama, assolutamente.”

Inoltre, di recente, Marc Guggenheim ha anche twittato il titolo del quarto episodio della quinta stagione: “Confessione/Penitenza,” episodio che – secondo gli spoiler – potrebbe avere come protagonista proprio Diggle.
Grazie Twitter per avermi ricordato di non aver postato che l’episodio 204 è in produzione.

Arrow tornerà negli Stati Uniti il 5 ottobre.