La Fox ordina la serie evento Shots Fired

La Fox affronta un delicato e difficile tema che, oggi più che mai, accende il dibattito sociale negli Stati Uniti

Fox USA ordina la serie evento Shots Fired con protagonista Sanaa Lathan.

La miniserie parlerà delle pericolose conseguenze di una sparatoria avvenuta per motivi razziali in una piccola cittadina del Tennessee. La Lathan sarà un’investigatrice che si occuperà del caso assieme ad un avvocato mandato nella cittadina dal Dipartimento di Giustizia, la coppia dovrà destreggiarsi tra l’interesse dei media per il tragico evento, la reazione delle persone e i risvolti sociali di un caso tanto delicato e che crea tanta tensione da rischiare di far esplodere una vera e propria rivolta.

Autori della serie saranno Gina Prince-Bythewood e Reggie Rock Bythewood (Beyond the Lights, The Secret Life of Bees) che, insieme con Brian Grazer e Francie Calfo, che hanno lavorato insieme in Love & Basketball, fungeranno anche da produttori esecutivi.

Gina e Reggie hanno creato una raffigurazione davvero commovente di un delicato problema che smuove gli animi della nostra nazione proprio in questo momento storico,” ha dichiarato il presidente della Fox Entertainment, David Madden. “Non è solo una storia importante da raccontare, ma anche un esplosivo thriller e non potremmo essere in mani migliori sia per quanto concerne il team creativo che per Sanaa Lathan, che interpreterà la protagonista di questa serie evento.

Shots Fired debutterà nel 2016.