Legends Of Tomorrow: Nick Zano si unisce al cast nel ruolo del dottor Nate Heywood

Il team di Legends Of Tomorrow guadagna un nuovo membro dopo la perdita, nella prima stagione, di Kendra, Carter e Snart

Giungono nuove notizie sul casting sempre dal mondo di The CW, questa volta per quanto concerne Legends Of Tomorrow.

Nick Zano (Minority Report) si unirà al cast della seconda stagione della serie tra i personaggi protagonisti nei panni del dottor Nathan Heywood, nipote di Henry Heywood e cugino di Henry Heywood III, nonché membro della Justice Society of America.

Nei fumetti della DC Comics, Nathan, è un ex giocatore di football della Ohio State University, ritiratosi dopo essersi rotto una rotula e aver subito l’amputazione della gamba a causa di un’infezione, condizione che lo ha poi reso dipendente dagli antidolorifici. L’uomo si trasforma in Comandante Acciaio in seguito ad un attacco da parte di Vandal Savage, il quale manda i suoi uomini ad una riunione di famiglia degli Heywood con l’intento di sterminare l’intera genia di eroi che diventeranno nel tempo suoi nemici. Nate sopravvive all’attacco e, in uno scontro con Reichsmark, viene a contatto con il sangue metallico del nemico che non solo finirà per rigenerargli muscoli e ossa della gamba che aveva perso, dandogli una forza sovrumana, ma lo trasformerà anche in una creatura di Acciaio vivente a causa di una sconosciuta reazione causata dal contatto con il sangue del suo nemico. Il personaggio appare per la prima volta nei fumetti nel 2007.

Nella collana New 52, pubblicata nel 2011, la famiglia Heywood viene relegata su Terra 2, introdotta nella seconda stagione della serie The Flash della CW.
Nick Zano è il secondo dei nuovi personaggi che si andrà ad unire al cast di Legends Of Tomorrow dopo l’uscita di scena di Kendra Saunders/Hawkgirl, Carter Hall/Hawkman e Leonard Snart/Captain Cold, il cui interprete, Wentworth Miller, tornerà ospite di Legends – e di The Flash – ma solo come personaggio ricorrente e non più protagonista.

Per quanto riguarda la struttura della seconda stagione di Legends, il suo creatore Marc Guggenheim ha dichiarato:
Il finale di stagione ha piantato dei semi molto fruttuosi in termini di cosa ci si potrà aspettare dalla seconda stagione di Legends. La missione del Team sarà ancora più coinvolgente di quella della prima stagione e, allo stesso tempo, più lineare, permettendo così allo show di realizzare ciò che fa nel migliore dei modi.