Shares 0 Views
00:00:00
21 Nov

The Newsroom: Aaron Sorkin parla della terza ed ultima stagione della serie

Teresa Soldani
ottobre 7, 2014

Il 9 novembre 2014 i riflettori si accenderanno di nuovo per The Newsroom, il dramma della HBO scritto da Aaron Sorkin (The West Wing) e darà il suo addio agli spettatori dopo soli sei episodi. La scelta di concludere la serie con sole sei puntate è dovuta ai numerosi impegni del produttore, il quale eprò si è detto convinto che si sia rivelata, dopotutto, la scelta migliore per lo show.

In una recente intervista con Entertainment Weekly, Sorkin ha parlato di cosa gli spettatori si possono aspettare in questa terza ed ultima stagione.

Ci sarà un salto temporale quando lo show riprenderà?
Di 5 mesi. Tuttavia ogni episodio che seguirà, riprenderà esattamente dove il precedente ci aveva lasciato, quindi non ci saranno salti temporali durante la stagione che sarà molto compressa. Come sempre racconteremo una storia durante l’arco della stagione, alcune storie più brevi, ma una in particolare inizia nella premiere e si conclude con l’ultimo episodio.

Può dirci qualcosa su questa trama principale?
Dunque, senza rivelare troppo, è qualcosa di cui abbiamo parlato negli ultimi due anni: governo e giornalismo. Molte persone pensano che l’attuale amministrazione sia stata molto dura con giornalisti ed informatori. Mi rendo conto che, detta così, non sembra molto coinvolgente, ma coinvolge uno dei nostri personaggi che è davvero nei pasticci. I nostri hanno una storia ottenuta tramite un informatore ed il Dipartimento di Giustizia vuole il nome della fonte e loro non vogliono rivelarlo. Quindi vedremo fino a dove si spingeranno.

Nel finale Will (Jeff Daniels) ha chiesto a Mac (Emily Mortimer) di sposarlo. Saranno ancora fidanzati quando lo show riprenderà?
Di nuovo, senza rivelare troppo, sapevo che in questa stagione avrebbero dovuto sposarsi, che ci sarebbe dovuto essere un matrimonio. E come fai a fare un matrimonio che non hai già visto in TV? E penso che ci siamo riusciti.

Maggie è di nuovo sulla giusta rotta?
Quando rivedremo Maggie all’inizio della stagione è completamente concentrata. Sta cercando di disfarsi di ogni cosa negativa che le sia successa negli ultimi anni, di diventare più forte e ricominciare daccapo. Ed in questa stagione completerà questo cammino.

Jim (John Gallagher Jr.) ed  Hallie (Grace Gummer) escono ancora insieme?
Sì, ma c’è una certa tensione tra loro. Hallie  lavora per la ACN Digital  all’inizio della stagione e le succede qualcosa di molto simile a ciò che accaduto alla MSNBC qualche tempo fa, quando qualcuno ha scritto un tweet offensivo verso i Repubblicani. E’ stato un caso molto grosso, la MSNBC ha dovuto scusarsi e hanno dovuto licenziare il produttore che aveva scritto il tweet. Nel cuore della notte, quando è molto stanca, twitta qualcsa con l’account della ACN, realizza quasi subito cosa ha scritto e lo cancella, ma è troppo tardi. Questo è l’inizio di una storyline che riprenderemo in tutto l’arco della stagione.

Si sente triste all’idea che questa sia l’ultima stagione?
Sono molto su di giri. Penso sia una stagione molto bella. Penso che abbiamo concluso molte storie nel modo giusto. Già mi mancano tutti, ma mi occupo dell’editing ogni giorno quindi ancora non ho una depressione post parto. Ma arriverà, lo so. Dall’altra parte del muro della stanza dell’editing c’è il set, quindi sento mentre lo smantellano e lo buttano via e non è facile.

Lo show finisce come voleva? Le cose evolvono?
Per la maggior parte del tempo non sapevo come sarebbe finito. Avevo delle brevi immagini di cosa volevo vedere. Ma più mi avvicinavo alal fine della stagione, mentre scrivevo, più ero in grado di vedere la fine del finale di stagione. Una volta che ci siamo arrivati, è stato tutto più facile di quanto mi ero immaginato.

Se volete dare uno sguardo a come sarà la terza ed ultima stagione della serie, tra gli strampalati discorsi di incoraggiamento di McAvoy (“Noi non facciamo buona televisione. Diamo notizie“) ed il modo in cui la redazione affronterà temi scottanti come l’attentato alla maratona di Boston, non perdetevi il teaser rilasciato dalla HBO.

Vi consigliamo anche