Serie TV: Blindspot promosso alla seconda stagione

Blindspot è il primo degli show targati 2015 ad essere rinnovato per la seconda stagione

Ad appena una settimana dall’annuncio che a Blindspot era stato dato l’ordine per un aggiuntivo 23° episodio per la prima stagione, la NBC ha rinnovato lo show ad appena otto episodio dal suo debutto.

Blindspot che è iniziato il 21 settembre di quest’anno è stato il primo show in assoluto tra quelli cominciati quest’anno ad essere rinnovato, in onda negli USA ogni lunedì alle 22:00 (in Italia arriverà su piattaforma Premium di Mediaset a partire dal 2016) ha dominato gli ascolti fin dal suo esordio con una media di un rating di 3.7 e 12 milioni di spettatori, vincendo sera dopo sera contro gli avversari della ABC e CBS.

Jaimie Alexander & Sulliva Stapleton

Con Jaimie Alexander (Thor: The Dark World) nel ruolo di una donna senza memoria che viene ritrovata nel centro di Times Square con il corpo ricoperto di tatuaggi, lo show segue le avventure della sua protagonista, di Sullivan Stapleton (300: Rise of an Empire, Strike Back), agente dell’FBI e della loro squadra, composta da Marianne Jean-Baptiste, Rob Brown, Audrey Esparza, Ukweli Roach e Ashley Johnson, mentre indagano una serie di crimini guidati dai misteriosi tatuaggi sul corpo di Jane che, come una mappa, indicano loro ad ogni puntata una nuova strada che li porta a risolvere il caso della settimana e a cercare la verità dietro al mistero di Jane, del suo ritrovamento e del suo passato.

Saimo felicissimi del successo di Blindspot” ha dichiarato Jennifer Salke, presidente della NBC Entertainment “e voglio ringraziare i produttori ed il meraviglioso cast di uno degli show con maggiore successo di questa stagione televisiva. Jaimie e Sullivan hanno fatto un meraviglioso lavoro nel fare aumentare ogni settimana la tensione legata al mistero che si cela dietro ai tatuaggi di Jane, non vediamo letteralmente l’ora di vedere cosa accadrà nella seconda stagione.

Blindspot, prodotto dall’attuale Re Mida della TV Americana, Greg Berlanti, è una creazione Martin Gero che producono lo show insieme a Sarah Schechter, Marcos Siega e Mark Pellington, che ha anche diretto il pilot. Gero, che aveva da poco dichiarato di avere già un piano per la seconda e terza stagione della serie, nel caso fosse stata rinnovata, dopo la notizia che lo show avrebbe avuto una seconda stagione ha aggiunto: “è fantastico saperlo adesso e poter fare dei piani accurati con largo anticipo, soprattutto in uno show serializzato come questo, in cui più tempo abbiamo, migliori sono i risultati. In questo modo il passaggio alla seconda stagione, sarà persino migliore. E’ incredibile essere stati rinnovati con così largo anticipo, fin dal principio la NBC ci ha supportato in maniera fantastica, quindi, perché fermarsi ora?

Quando tuttavia è stata chiesta a Gero qualche anticipazione sulla seconda stagione, lo showrunner è stato categorico “Non dirò nulla, non voglio rischiare di anticipare nulla sul nono e decimo episodio!” La prossima settimana andrà infatti in onda il nono episodio della serie, nonché il penultimo prima di quello che è stato definito l’epico finale di metà stagione dello show.

[Foto: movieplayer.it]