Serie TV: Nashville, cancellato dalla ABC, torna grazie a Hulu e CMT

Il dramma incentrato sul mondo della musica country tornerà in televisione per la quinta stagione

Ci è voluto un accordo molto particolare per far tornare Nashville in televisione per la quinta stagione, ma alla fine lo show ce l’ha fatta. Hulu trasmetterà in esclusiva streaming la serie, mentre CMT manterrà i diritti di messa in onda televisiva e la notizia del rinnovo è stata festeggiata con uno speciale tenutosi lo scorso venerdì, con uno speciale concerto di Charles Esten (Deacon nella serie) offerto dalla CMT.
La quinta stagione sarà composta dai canonici 22 episodi e continuerà ad avere come protagoniste Connie Britton e Hayden Panettiere.

La quarta stagione, si è conclusa con un cliffhanger che aveva lasciato le sorti di Juliette Barnes (Hayden Panettiere) appese ad un filo, con Avery (Jonathan Jackson), che attendeva il suo ritorno in aeroporto e che viene a sapere che l’aereo su cui lei viaggiava è scomparso dai radar, ma la Lionsgate Television, produttrice della serie, non è voluta arrendersi nemmeno dopo che la ABC aveva annunciato la cancellazione della serie ed ha continuato a cercare una nuova casa per lo show.

Argomenti correlati: La programmazione e le nuove serie della stagione televisiva ABC 2016-17

La CMT ha ascoltato i fan. L’amore e l’apprezzamento che hanno dimostrato per Nashville sono stati incontenibili,” ha dichiarato il Presidente della CMT, Brian Philips. “Nashville il perfetto acquisto da affiancare ai nostri special sulla musica, ai documentari ed alle serie. Riconosciamo i nostri fan e noi stessi in questo show e ce ne prenderemo cura come nessun altro network potrebbe fare. Nashville appartiene alla CMT.

La CMT ed Hulu sono la perfetta combinazione per la nostra amata ed iconica serie Nashville e vogliamo ringraziare i nostri incredibili fan per il loro incondizionato supporto – #Nashies [così sono chiamati i fan della serie], ci avete aiutato a rendere tutto questo possibile,” ha aggiunto il Presidente della Lionsgate TV Group, Kevin Beggs. “Vogliamo porgere i nostri ringraziamenti anche allo stato del Tennessee, alla città di Nashville ed a Ryman Hospitality per il loro supporto, sono un elemento chiave del successo di questo show e non vediamo l’ora di continuare ad essere loro partner anche per la quinta stagione.

Argomenti correlati: La seconda stagione di Supergirl trasferita su The CW.

La decisione di cancellare lo show da parte della ABC, è stata accolta come una delle più grandi ed inaspettate notizie degli ultimi Upfronts e Nashville si aggiunge così all’elenco delle serie che negli ultimi anni hanno trovato la salvezza passando da un network ad una altro: tra le altre ricordiamo infatti Supergirl, passata dalla CBS a The CW, The Mindy Project, passata da Fox ad Hulu, Community, passata da NBC a Yahoo, Longmire, passata da A&E a Netflix, Cougar Town, passata da ABC a TBS e Damages, passata da FX a DirecTV.