Serie TV: stagione ridotta a 16 episodi per Scandal 6

A causa della seconda gravidanza della protagonista Kerry Washington, la ABC taglia il numero degli episodi dello show

La prossima stagione potrebbero esserci dei problemi di programmazione per la ABC ed il giovedì tutto dedicato alle serie di Shonda Rhimes.

Argomenti correlati: Serie TV – spoiler per gli sweep ed i finali di stagione [parte 1]

Proprio in questi giorni è stata infatti rilasciata la notizia che la protagonista di ScandalKerry Washington, è in dolce attesa del suo secondo figlio, il che ha messo il network nella posizione di dover ripensare alla programmazione per il prossimo anno, il sesto per lo show della Washington e, inizialmente, sembrava che la ABC volesse ritardare la messa in onda della serie.

Argomenti correlati: SERIE TV – FINALI DI STAGIONE E PREMIERE DI APRILE E MAGGIO.

L’attrice ha avuto il suo primo figlio, con il marito Nnamdi Asomugha, durante la terza stagione di Scandal e a quel tempo il network aveva deciso di tagliare il numero degli episodi da 22 a 18, oltre a diminuire di molto la presenza della protagonista davanti alla telecamera, la cui gravidanza era stata celata con diversi accorgimenti, abiti più ampi e soprammobili strategicamente posizionati, senza quindi essere stata scritta nello show. Al momento non è chiaro se il team di Shonda Rhimes deciderà di ripetere gli stessi accorgimenti o scriverà questa seconda gravidanza nella serie, ma anticipando le dichiarazioni che verranno sicuramente fatte agli upfront sulla programmazione per il prossimo anno, che per la ABC si terranno a New York City martedì 17 maggio, il network ha annunciato che a partire da metà stagione (quindi inizio 2017) la serie andrà in onda senza interruzioni con 16 episodi, tagliando quindi ancora una volta l’ordine originario dei 22 episodi, proprio come successe in occasione della terza stagione.