Serie TV: tutti gli spoiler sulle serie della stagione 2017/18 [parte 2]

Spoiler per Impastor, Jane the Virgin, Law & order: SVU, Legends of Tomorrow, Lucifer, Marvel's Agents of S.H.I.E.L.D., The Mindy Project, NCIS, NCIS: Los Angeles, Once Upon a Time, Quantico, Supergirl e The Walking Dead

Grazie a TV Line, eccoci con la seconda ed ultima parte dell’articolo dedicato ai migliori spoiler per le serie della stagione televisiva 2017/18, che andranno in onda a partire dalla prossima settimana dopo il lungo hiatus estivo.

IMPASTOR
La seconda stagione riprenderà con Buddy ancora sotto custodia della polizia per essere sospettato di aver ucciso il vero Jonathan Barlow. Anche se il suo piano di imbrogliare le forze di polizia fallisce, Dora – ignara della sua vera identità – potrebbe rivelarsi la sua ancora di salvezza grazie alla sua relazione con il detective Lovello. Ma anche questa storia finirà per rivelarsi un pericolo. Per quanto riguarda gli altri abitanti di Ladner, Schmidt e Ashlee cercano di fare un passo avanti nella loro relazione, Alexa e Russell diventano sempre più sospettosi nei confronti di Buddy e un piromane prende di mira la chiesa. Buddy inoltre finisce nell’ennesima trappola criminale mortale. La doppia vita di uno dei protagonisti rischia inoltre di essere messa alla berlina nella première, e non si tratta di Buddy.
Impastor torna negli Stati Uniti mercoledì 28 settembre su TV Land.

JANE THE VIRGIN
La coinvolgente première riprende quando Jane scopre che qualcuno ha sparato a Michael. “Lui è in ospedale e stanno cercando di tenerlo in vita,” ha rivelato la produttrice esecutiva Jennie Urman. Nel frattempo i flashback riveleranno “cosa sia accaduto tra Jane e Michael dopo che si sono baciati per la prima volta. Verremo a conoscenza di molte cose inaspettate sull’inizio della loro relazione.” Inoltre Anezka fa una corsa contro il tempo per fare un’iniezione alla sorella per continuare a tenerla “Petra-ficata.” Rafael, dopo essere stato con lei, è certo sul tipo di futuro che vuole con la persona che pensa essere la sua ex-moglie, mentre Xo e Rogelio “fanno diminuire la lista delle cose che gli impediscono di stare assieme.” Alla domanda se questo significa che Xo non avrà il suo bambino, la produttrice esecutiva risponde che “la donna farà una scelta di cui parleremo.
Jane the Virgin torna negli Stati Uniti lunedì 17 ottobre su The CW.

LAW & ORDER: SVU
Nonostante la fuga a Parigi di Benson con Tucker, la diciottesima stagione della serie non sarà meno intensa della precedente. La première, dal titolo “Terrorized” inizia con un bambino che cammina da solo a Central Park e finisce con la SVU al lavoro con la task force anti-terrorismo per sventare un attacco a New York. A rendere le cose persino più complicate, la madre del bambino denuncia di essere stata stuprata e torturata, il che porterà ad uno scontro di epiche proporzioni tra Olivia ed il Procuratore Barba. “Si scontreranno apertamente su questo caso, perché avranno opinioni completamente opposte,” ha rivelato Raul Esparza. “Sembra che lui non abbia compassione per la vittima.” Nell’episodio del 28 settembre, poi, ci sarà un cameo del Vice Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, che parlerà di un problema reale di cui lo show si occupa spesso: l’arretratezza del kit di stupro americano. Poi Barba “finirà in cattive acque” in un caso che si occuperà di uno stupro, “qualcuno fingerà di essere un’altra persona per riuscire a portare a letto qualcun altro“. Henry Thomas e Kelli Williams saranno inoltre le guest star di un episodio ispirato dalle vicende di Steven Avery, l’uomo protagonista della docu-serie di Netflix Making a Murderer.
Law & order: SVU torna negli Stati Uniti mercoledì 21 settembre sulla NBC.

LEGENDS OF TOMORROW
Prima di scoprire cosa Hourman abbia detto alle Leggende nel finale della scorsa stagione, passerà un po’ di tempo. La stagione 2 riprende infatti mesi dopo quel momento, con Rip, Sara e Mick misteriosamente perduti nel tempo, come scoprirà lo storico Nate Heywood (Nick Zano) con l’aiuto di Oliver Queen. “Quello che rende il personaggio di Nick divertente è che è un completo neofita e non ha idea di cosa sia un super-eroe,” ha dichiarato lo showrunner Phil Klemmer parlando dell’accademico ispirato a Indiana Jones. “Il suo entusiasmo è di incoraggiamento per tutta la squadra, perché ricorderà sia ai protagonisti che al pubblico che viaggiare nel tempo è divertente.” Alla nuova stagione si uniranno inoltre Vixen, Stargirl e Obsidian, mentre la minaccia sarà portata dalla Legion of Doom, composta da Reverse-Flash, Captain Cold, Malcolm Merlyn e Damien Darhk. “Nella prima stagione avevamo solo un cattivo, ora ne abbiamo ben quattro, a volte con fini diversi.” Klemmer non vede infine l’ora che il pubblico veda il rapporto tra Mick e Vixen, mettere un membro della Justice Society of America contro un criminale odierno creerà una deliziosa tensione.
Legends of Tomorrow torna negli Stati Uniti giovedì 13 ottobre su The CW.

LUCIFER
A soli due giorni dal finale della scorsa stagione vedremo come “Lucifer e Amenadiel, in questi giorni, abbiano dato la caccia alla madre,” ha anticipato lo showrunner Joe Henderson. Nonostante il fine comune, i due fratelli continuano a non andare particolarmente d’accordo. “Tra loro c’è un po’ di gelosia, dopotutto Amenadiel non è stato quello che ha avuto l’ordine dal padre di cominciare questa caccia.” In quanto alla mamma, Charlotte (Tricia Helfer) è fuggita per un motivo preciso che si rivelerà “sia emotivamente coinvolgente che genuino,” anche se nel tempo cambierà. Questa riunione di famiglia finirà poi per richiamare l’angelo Uriel (Michael Imperioli), anche se non è ben chiaro se si rivelerà un amico o un nemico dei suoi fratelli. Maze nel frattempo ha sentimenti contrastanti nei confronti di Charlotte, considerato il suo vecchio lavoro come tutore dell’ordine dell’Inferno “probabilmente vuole finire il lavoro che ha iniziato,” ha rivelato il produttore. Nel frattempo Chloe riprenderà ad investigare su Lucifer avendolo visto sopravvivere ad un colpo di pistola e questa volta potrà lavorare su un reperto ematico. Vedendo come Lucifer “tenda a prendere i suoi consigli e stravolgerli a suo uso e consumo, la dottoressa Linda comincerà a domandarsi se lo sta davvero aiutando, perché se non lo sta facendo, forse è tempo di porre fine alle loro sedute.
Lucifer torna negli Stati Uniti lunedì 19 settembre su Fox.

MARVEL’S AGENTS OF S.H.I.E.L.D.
Come anticipato dal salto temporale della scorsa stagione, c’è un nuovo Direttore in città (interpretato da Jason O’Mara) ed “il rapporto tra lui e Coulson non è dei migliori,” riferisce Clark Gregg. In quanto a May e agli altri “come parte di un’organizzazione di spie, hanno un problema con il concetto di fiducia,” ha spiegato il co-showrunner Jed Whedon. “I rapporti sono cambiati molto nella sede centrale e vedremo come che effetto avrà questa cosa su tutti quanti.” Lo S.H.I.E.L.D. farà bene a chiudere i suoi ranghi e a farlo presto considerato che la nuova minaccia – Ghost Rider, alias il vendicativo Robbie Reyes (Gabriel Luna) – sta per abbattersi su di loro. “E’ un personaggio violento che porta sangue e fuoco,” ha aggiunto Wheadon. “Il suo teschio brucerà tante volte quante potremo permettercelo.
Marvel’s Agents of S.H.I.E.L.D. torna negli Stati Uniti martedì 20 settembre su ABC.

THE MINDY PROJECT
Dimenticate la sfida Danny/Jody. Nella nuova stagione Mindy dovrà decidere se tenere il nuovo appartamento. “Dovrà prendere questa difficile decisione e tutto quello spazio starà stretto ad uno dei due ragazzi,” ha dichiarato il produttore esecutivo Matt Warburton. “Mindy capirà, da sensibile newyorchese qual è, che è un affare fantastico.” E sebbene il produttore non abbia rivelato se la dottoressa Lahiri sceglierà Danny o Jody, ha promesso che quanto avverrà soddisferà gli spettatori di lunga data e che vedremo entrambi i personaggi nell’arco della stagione. “So che alcune delle decisioni che abbiamo preso in passato non sono state ben accolte,” ha ammesso, aggiungendo che la decisione di Mindy “servirà da trampolino di lancio per nuove avventure per cui siamo davvero eccitati.” Tra queste: Nasim Pedrad sarà il pediatra di Leo, Bryan Greenberg sarà un infermiere pediatrico con “un rapporto antagonistico con Mindy e gli altri dottori” e Rebecca Rittenhouse sarà “una bionda bellissima che rappresenta tutto ciò che Mindy crede di essere e le due andranno immediatamente d’accordo.” In un episodio inoltre vedremo di nuovo la madre di Mindy e la casa d’infanzia di quest’ultima, gran parte di quell’episodio si svolgerà a Concord.
The Mindy Project torna negli Stati Uniti martedì 4 ottobre su Hulu.

NCIS
E’ trascorsa l’estate, eppure nessuno sembra degno di occupare la scrivania di DiNozzo (Michael Weatherly). “Gibbs ha passato in rassegna una serie di novellini dicendo che nessuno di loro era abbastanza promettente,” ha rivelato Brian Dietzen, che interpreta il ruolo di Palmer. Così arriva l’agente speciale Alex Quinn (Jennifer Esposito), istruttrice presso il Federal Law Enforcement Training Center “che in pratica va da Gibbs e gli chiede cosa diavolo gli sia preso,” rivela lo showrunner Gary Glasberg. Prima che le venga data una risposta irrompe un nuovo caso che introdurrà il personaggio di Nick Torres (Wilmer Valderrama), un agente speciale che lavora da anni sotto copertura “e per la fine dell’episodio, Gibbs si ritroverà con due nuove persone in squadra.” Anche a casa le cose per lui vanno diversamente dal solito a causa del suo nuovo coinquilino. “Fornell vive con Gibbs mentre è in convalescenza” a causa della sparatoria di cui è rimasto vittima nel finale di stagione. “Preparatevi, perché ci saranno dei momenti piacevoli, divertenti e buffi!” Altri nuovi volti compariranno più avanti nella stagione, compreso quello dell’ufficiale dell’MI6 Clayton Reeves (Duane Henry) che tornerà nel quinto episodio aprendo le porte ad una storyline che arriverà fino alla fine della stagione.
NCIS torna negli Stati Uniti martedì 20 settembre sulla CBS.

NCIS: LOS ANGELES
Un vecchio problema mai affrontato tornerà a perseguitarci,” ha rivelato lo showrunner R. Scott Gemmill, “ed il team avrà un tempo limitato per risolverlo prima di essere licenziato.” Le cose si faranno così difficili che un membro del gruppo confesserà di essere un traditore e questa storia avrà un grande impatto su tutti, “ma soprattutto su Sam e sulla sua famiglia.” In seguito a questa tensione, una missione fallita servirà per nascondere la gravidanza dell’attrice Daniela Ruah, oltre a creare un divario con Deeks. Sul fronte personale, vedremo tornare il padre di Callen e scopriremo nuove informazioni sul passato di Granger, che nasconde qualche oscuro segreto. In assenza di Kensi, la figlia di Arkady Kolcheck, Anna (Bar Paly) darà una mano al team e la sua relazione con Callen progredirà.
NCIS: Los Angeles torna negli Stati Uniti domenica 2 ottobre.

ONCE UPON A TIME
I creatori della serie Eddy Kitsis e Adam Horowitz non vedono l’ora di tornare in questa stagione a Storybrooke e “approfondire l’aspetto di ogni personaggio, esplorando cosa faccia di loro ciò che sono” mentre aiuteranno Aladdin ed altri dalla Terra delle Storie non Raccontate ad affrontare il ritorno in auge delle loro fiabe. “Quando la Maledizione Oscura non dava scelta, loro avevano deciso di mettere in pausa le proprie vite per diverse ragioni,” ha spiegato Kitsis. “Rivedremo Emma riprendere il posto di Salvatrice che le spettava mentre cercherà si aiutare queste persone a trovare la felicità.” Nel frattempo, mentre Regina affronta le conseguenze della separazione dal suo lato oscuro, la Regina Cattiva partorirà un “delizioso” piano per attaccare i nostri eroi “con tutto lo stile e la grazia che ci si aspetterebbe dalla sua regalità,” ha rivelato Kitsis. Contro il Principe Azzurro e signora, per esempio, “c’è una cosa molto precisa del passato che metterà in moto e che farà accadere.” Inoltre Zelena potrebbe finire per preferire la sua perfida sorella. Morpheus (Giles Matthey) dimostrerà un certo interesse per il piano di Rumple per svegliare Belle, ma i produttori non hanno rivelato i dettagli di tale missione, pur dicendo che il personaggio “sarà molto motivato ed emotivamente coinvolto.
Once Upon a Time torna negli Stati Uniti domenica 25 settembre.

QUANTICO
Quando comincerà la seconda stagione, le ex reclute dell’FBI saranno tutte “cresciute e mature,” ha dichiarato la showrunner Joshua Safran. La stagione riprenderà dopo un lungo salto temporale e l’azione si svolgerà in due separate trame: la prima avrà luogo nel corso di diversi mesi, mentre la seconda nell’arco di un solo giorno. Alex, ormai parte della CIA, “non è così contenta di quanto le viene chiesto di fare.” Safran inoltre ha garantito che, mentre la prima stagione è stata ricca di colpi di scena e cliffhangers, la seconda “sarà più concentrata sul percorso di vita intrapreso dai personaggi.” In questo senso vedremo infatti un Ryan, ancora all’FBI, “libero dal peso che ha gravato su di lui nella scorsa stagione,” oltre a nuovi volti, compreso quello del veterano della CIA, Owen Hall (Blair Underwood) e dello scaltro Harry Doyle (Russell Tovey). Lo showrunner promette inoltre “delle bellissime scene d’amore nella seconda stagione. Nella première vedremo una coppia insieme, ma non sono Caleb e Shelby.
Quantico torna negli Stati Uniti domenica 25 settembre.

SUPERGIRL
Il Project Cadmus, a cui si è fatto cenno nella prima stagione, prende di mira i cugini criptoniani e scatenerà “una catena di eventi che obbligherà Supergirl e Superman (Tyler Hoechlin) a unire le forze,” ha dichiarato lo showrunner Andrew Kreisberg. Così i due “avranno l’opportunità di trascorrere del tempo assieme, cosa che non hanno mai fatto prima,” con Kal-El impaziente di insegnare alla cugina “come integrare la sua vita di tutti i giorni con quella di supereroe.” Poi abbiamo l’astronave precipitata sulla Terra di Mon-El di Daxam, che si dimostrerà sia un amico che un nemico. Nell’ufficio di Kara, nel frattempo, Snapper Carr “farà sembrare Cat una gattina” e nuovi volti appariranno nello show, compresi quelli di Lena Luthor, la quale, dopo l’incarcerazione del fratello Lex, “cercherà di dare un nuovo volto alla compagnia di famiglia, la LCorp“, l’agente del dipartimento di polizia, Maggie Sawyer e Miss Martian. Inoltre “Winn verrà licenziato,” ha rivelato Kreisberg “e andrà a lavorare per la DEO, il che è davvero eccitante.
Supergirl torna negli Stati Uniti lunedì 10 ottobre su The CW.

THE WALKING DEAD
Ci piacerebbe potervi dire che la première della settima stagione della serie non sarà sconvolgente come pensate, ma purtroppo non è così. Per quanto concerne il cliffhanger della scorsa stagione su “chi Negan finirà per uccidere, non verrà risparmiata nemmeno una goccia di orrore, né una scintilla di dolore,” ha garantito lo showrunner Scott M. Gimple. In sostanza, le cose si faranno violente. Tuttavia, una volta che le lacrime ed il sangue si saranno asciugati, mentre i superstiti cercheranno di capire come sopravvivere alle leggi di Negan “ci sarà anche spazio per la leggerezza e l’umorismo.” Inoltre, sono stati promossi a regular Jeffrey Dean Morgan (Negan), Tom Payne (Jesus), Xander Berkeley (Gregory) e Austin Amelio (Dwight) ed è anche entrato nel cast  Khary Payton, nel ruolo di Ezekiel, il leader di The Kingdom. Quando il team riuscirà a riguadagnare un po’ di normalità, tutti “vorranno comunque riavere indietro la loro vecchia vita,” il che, ovviamente, è la premessa per un incredibile finale di stagione.
The Walking Dead torna negli Stati Uniti domenica 23 ottobre su AMC.