Sherlock: Steven Moffat conferma un episodio speciale natalizio

Lo sceneggiatore di uno degli show più amati della BBC spiega che l'episodio speciale natalizio sarà ambientato nell'era vittoriana, riportando il personaggio di Sir Arthur Conan Doyle alle sue origini

E’ noto che il successo di Sherlock di Steven Moffat non conosce confini, nemmeno quelli così difficili da superare degli Stati Uniti, patria di tante serie televisive e sebbene la sua fama sia largamente da attribuire all’indiscusso talento dei suoi interpreti Benedict Cumberbatch e Martin Freeman, allo show va anche attribuito il merito di aver trasposto le avventure del famigerato ed eccentrico investigatore nell’era moderna, prima che Elementary facesse la stessa cosa negli USA.

sherlock

Dopo che i protagonisti della serie sono stati colti a girare con indosso costumi del diciannovesimo secolo, lo stesso Moffat ha confermato l’esistenza dello speciale natalizio di 90 minuti, che riporterà Sherlock, per così dire, alle sue origini:

Lo speciale sarà una cosa a sé” ha chiarito lo sceneggiatore in occasione del panel della South by Southwest. “Non avremmo fatto la storia che stiamo facendo, nel modo in cui la stiamo facendo, se non fosse stato per questo speciale. Non fa parte dei tre episodi della quarta serie. E quindi abbiamo questa cosa, che non potevamo certamente mantenere segreta, ambientata nel periodo vittoriano. Il co-creatore Mark Gatiss ed io volevamo farlo, ma doveva essere qualcosa di particolare, doveva avere un’identità separata dal resto. E’ come se esistesse nella sua piccola bolla di sapone.

Nonostante, secondo quanto dichiarato da Moffat, le riprese dello speciale siano ormai quasi finite, lo show, la cui quarta stagione è confermata, non ha ancora una data ufficiale per il suo ritorno, ma i fan si aspettano ovviamente che questo particolare segmento vada in onda a dicembre di quest’anno.