Si allunga la lista degli ospiti della Green Heart: prima convention italiana di Arrow

La Dragonfly Events annuncia l'arrivo in Italia di Colton Haynes e riserva ulteriori sorprese

Qualche tempo fa vi avevamo presentato l’evento della Dragonfly Events, un’Associazione Culturale creata nel 2014 per promuovere la cultura cinematografica, attraverso la realizzazione di incontri ed eventi legati al mondo della televisione e delle serie TV e vi avevamo resi partecipi di cosa significhi affrontare una simile sfida oggi, in Italia, stando dall’altra parte della barricata, nella fattispecie da quella di chi, con tanta passione e fatica, investe il proprio tempo e le proprie energie per l’organizzazione di questo genere di incontri.
Sempre in quella occasione avevamo anticipato che presto sarebbe stata annunciata la presenza di un quarto e nuovo ospite per l’attesissima Green Heart Italian Convention, che si terrà nella meravigliosa città di Firenze, culla del Rinascimento, dal 26 al 28 giugno 2015, pochi giorni dopo è stato infatti ufficializzato l’arrivo in Italia di  Colton Haynes.

AnnuncioColton

Il giovane attore, nato in Kansas nel 1988, vanta già un certo legame con il nostro paese, essendo stato scelto dall’italianissimo Formichetti, patron della Diesel, come nuovo volto del brand. Colton, prima di iniziare la sua carriera televisiva, è stato infatti un riconosciuto modello per la Abercrombie & Fitch, non per nulla – con una certa ironia da parte degli autori – il personaggio di Sin in Arrow, lo chiama Abercrombie.
Ed è proprio il suo legame con la Diesel che lo ha portato in Italia per la prima volta, in occasione della presentazione della collezione autunno/inverno 2014, nell’aprile del 2014 a Venezia.
La venuta di Colton a Firenze non sarà quindi per lui un debutto in Italia, ma lo sarà per quanto concerne le Convention italiane, perché la  Green Heart sarà la prima Con a cui prenderà parte nel nostro bel paese.

Copertina4ospiti

Ma Colton non sarà l’unico interprete della serie ad essere presente: direttamente dal Team Arrow la Dragonfly Events si è infatti aggiudicata la presenza di David Ramsey, l’angelo protettore del team, nel ruolo dell’amatissimo Diggle. L’attore originario di Detroit, ha immediatamente accettato di prendere parte all’evento italiano appena saputo della presenza dei suoi amici Manu e Colton, dimostrando che gruppo meravigliosamente unito sia quello della serie in cui tutti hanno recitato.

E aspettatevi grandi cose anche da Manu Bennett, l’attore neozelandese è ormai un veterano delle Convention e proprio per questo è noto al pubblico come una delle persone più cortesi e cordiali che si possa avere la fortuna di incontrare, nonostante il suo minaccioso ruolo di Deathstroke nella serie, tutti i partecipanti dovranno aspettarsi di incontrare un delizioso essere umano, piuttosto che un minaccioso e vendicativo cattivo dei fumetti.
Anche Caity Lotz farà parte degli ospiti della Con e, sebbene non sia più nel cast della serie dall’inizio della terza stagione, tutti i partecipanti, avranno l’occasione di strapparle qualche anticipazione sull’attesissimo, e ancora molto misterioso, progetto che vede gli stessi autori di Arrow e The Flash impegnati nella creazione di uno spinoff di queste serie che vedrà protagonisti molti dei personaggi di queste produzioni, tra cui spicca appunto Canary, interpretata proprio dalla Lotz, oltre a Victor Garber (una delle metà di Firestorm), Brandon Routh (Ray Palmer) e Wentworth Miller (Captain Cold).

Se pensavate però che le novità siano finite qui dovrete ricredervi e vi invito anzi a continuate a seguire la pagina della Green Heart Italian Con su Facebook perché gli organizzatori assicurano che le sorprese non sono finite e si preparano ad un nuovo ed entusiasmante annuncio per la gioia di tutti gli appassionati della serie.

La Convention si svolgerà nella cornice dello splendido Palazzo dei Congressi Villa Vittoria: per informazioni su prezzi, tipologie di pass ed extra, potete visitate il sito Green Heart Italian Con.