Sleepy Hollow: ecco i protagonisti della rinnovata 4^ stagione dello show

Nel cast di Sleepy Hollow 2.0 entrano nuovi personaggi interpretati da Rachel Melvin, Jerry MacKinnon, Janina Gavankar e Oona Yaffe.

Il cast della quarta stagione di Sleepy Hollow si è arricchito di tre nuove presenze: Rachel Melvin, Jerry MacKinnon, Janina Gavankar e Oona Yaffe.

Argomenti correlati: SLEEPY HOLLOW: TUTTE LE NOVITÀ SULLA QUARTA STAGIONE.

Qui di seguito la descrizione dei nuovi personaggi:
Jerry MacKinnon interpreterà il ruolo di Jake Wells, un preciso, ma leggermente ossessivo analista che lavora presso gli archivi federali che raccolgono informazioni sulle attività soprannaturali. Anche se il suo lavoro lo pone ai margini, Jake ama molto quello che fa, dato che sin da bambino è stato attratto dai fenomeni soprannaturali e da strane teorie, un interesse che ha anche contribuito, però, ad isolarlo, motivo per cui incontrare Crane finirà per cambiarli la vita. Crane, infatti, gli dimostrerà che tutte le strampalate teorie che ha contribuito a documentare per tanto tempo sono una realtà, oltre a diventare per lui un mentore ed un amico.

Raquel Melvin sarà Alex Norwood, un ingegnere prodigio che lavora con il personaggio interpretato da Jerry MacKinnon negli archivi del soprannaturale. Mentre Jake è colui che si occupa di raccogliere tutte le informazioni che si trovano negli archivi, Alex pensa ai reperti ed ai macchinari, quando si tratta di meccanismi, la donna ha l’abilità di rendere semplice il problema più complesso, un’abilità che la rende esperta in ogni genere di arma o gadget. Alex non ha mai studiato, ma si è guadagnata le sue capacità sul campo ed il suo atteggiamento sfacciato sembra essere fatto apposta per tenere le persone a distanza, ma una volta che ci si guadagna la sua fiducia, sarà un’alleata fedele.

Janina Gavankar sarà Diana, la nuova partner di Ichabod, un agente dei servizi segreti, descritta come una madre single ex ufficiale divenuta agente della Sicurezza Nazionale, ha una personalità molto forte ed un pungente senso dell’umorismo oltre ad un lato più tenero che emerge in presenza della figlia. Inizialmente non crederà nel soprannaturale, il creerà un conflitto con Crane, oltre a scontrarsi con lui per l’approccio diverso che hanno nel risolvere i problemi: lui è metodico, mentre lei è un’istintiva, più concentrata sul risultato finale della missione, proprio come le richiede la sua preparazione militare.

Oona Yaffe sarà invece invece Molly, la figlia di dieci anni di Diana. Molly è creativa, ha un notevole talento artistico ed atletica, gioca a calcio e sembra più matura dei suoi 10 anni. Parte della sua personalità viene dalla madre, che le ha sempre insegnato ad essere forte ed indipendente e parte viene dall’essere cresciuta con un solo genitore e essendosi spesso travata in situazioni in cui ha dovuto imparare a difendersi da sola. Ma nessuna di queste circostanze l’ha resa meno curiosa nei confronti del mondo: lei si vede come un’esploratrice, un istinto che la porterà a legare rapidamente con Crane.