Una sorpresa attende Laurel nel nuovo crossover The Flash/Arrow

Nell'atteso crossover tra le due serie di punta della CW, Laurel Lance, nei panni di Black Canary, riceverà un regalo da Cisco che l'aiuterà a combattere i suoi nemici

La CW nei passati giorni ha rilasciato diversi video con lo scopo di preparare i fan di The Flash e di Arrow a ciò che li aspetta in quella che sarà, a giudicare dalle immagini, una corsa ai finali di stagione al cardiopalma.
In particolare, per quanto concerne The Flash, sappiamo che gli eroi di Starling City incontreranno i loro cugini in almeno un paio di occasioni: nel primo caso, nello specifico parliamo dell’episodio che andrà in onda il 14 aprile, diretto da Kevin Tancharoen, a visitare Central City saranno Felicity Smoak (Emily Bett Rickards) e Ray Palmer (Brandon Routh) con lo scopo di ottenere un aiuto dagli S.T.A.R. Labs con il costume di Atom, visita che naturalmente finirà con Barry che confiderà i suoi sospetti sul dottor Wells a un’incredula Felicity. Il nuovo promo mostra anche come sia Cisco che Caitlin verranno a conoscenza della verità su Wells.

Nell’episodio del 21 aprile, intitolato “Who is Harrison Wells” (“Chi è Harrison Wells”), vedremo invece Joe e Cisco andare a loro volta a Starling City per chiedere l’aiuto del Capitano Lance (Paul Blackthorne) con la loro ricerca della verità su Wells.

In questo precedente trailer, mostrato in anteprima in occasione del WonderCon, si vedevano infatti Joe e Lance ritrovare il corpo del vero Harrison Wells, ma non viene invece rivelato un altro importante momento dell’episodio che è stato mostrato invece dalle immagini promozionali recentemente rilasciate dal network.

Flash-119-BlackCanary

Apparentemente, approfittando della sua presenza a Starling, Laurel Lance (Katie Cassidy) chiederà a Cisco un favore, in seguito al quale il giovane creerà per lei il famigerato grido ultrasonico di Black Canary.
Nei fumetti il personaggio ha questo super potere, chiamato il pianto di Black Canary che, grazie all’emissione di onde ultrasoniche, le permette di distruggere  qualsiasi apparecchio che si scontri con questo potentissimo grido. Arrow però, diversamente da The Flash, affonda le sue radici su elementi più realistici, ecco quindi come gli autori hanno scelto di spiegare l’introduzione di questo potere essenziale per rendere completo il personaggio interpretato dalla Cassidy.

Ciò che ci si augura venga spiegato nella serie è come al personaggio di Laurel, che non è certo un’esperta di elettronica o gadget come Cisco o Felicity, sia venuta l’idea di chiedere al giovane di costruirle quest’arma, ma è possibile che l’ispirazione sia spiegata dal precedente episodio di Arrow, in cui vedremo il metaumano Jake Simmons (Doug Jones), uccidere degli innocenti con esplosioni di energia e plasma. L’uomo, conosciuto nei fumetti con il nome di Deathbolt, sarà il prima metaumano a fare il suo ingresso nel mondo di Arrow e potrebbe essere proprio quell’elemento che porterà Laurel a pensare di poter usare una nuova arma.