0 Shares 14 Views
00:00:00
11 Dec

‘Sex the american obsession’: sesso e tabù in onda su Cielo

LaRedazione
17 marzo 2014
14 Views
cielo Sex the american obsession

Su Cielo va in onda ‘Sex, the american obsession‘, documentario che indaga sul sesso e sui suoi tabù inconfessabili che caratterizzano gli Stati Uniti d’America.

Il documentario è il secondo di una serie di filmati programmati dal canale Cielo – appartenente al gruppo Sky – riguardanti il mondo del sesso in tutte le sue sfaccettature.
Questi documentari, programmati in onda per il sabato sera, puntano a focalizzare l’attenzione dei telespettatori sul mondo del sesso, per una serie di filmati ad alto tasso erotico.

I documentari sono realizzati da alcuni dei più celebri registi attivi nel settore.
Il primo documentario mandato in onda sulle frequenze del canale in chiaro del gruppo Sky è stato ‘Sexy Baby‘, girato dalla coppia di registi Ronna Gradus – Jill Bauer. Il documentario è stato presentato al mondo nel 2012, in occasione del Tribeca Film Festival: narra la storia della ‘porno generation’ attraverso l’analisi dei fenomeni sociologici che portano al diffondersi massiccio dell’imperativo ‘sii sexy’ presso le nuove generazioni.

Michael Moore, regista di ‘Fahrenheit 9/11’ e ‘Bowling Columbine’ ha parlato con grande ammirazione del documentario, sottolineando la grande importanza degli spinosi temi trattati. Il documentario si caratterizza anche per la denuncia della presenza costante di elementi allusivi al sesso nei mass media e nei social network, che hanno portato al diffondersi dell’esigenza di sentirsi sexy anche presso bambini e adolescenti.

‘Sex, the american obsession’ è stato diretto dalla celebre Esther Goldmann e narra l’atteggiamento ambiguo e contraddittorio che gli Stati Uniti d’America hanno sviluppato nei confronti del mondo del sesso e della pornografia.
Negli Stati Uniti infatti si assiste a una grande contraddizione di fondo, con la presenza di comportamenti che esaltano l’astinenza dal sesso e la fedeltà coniugale in contemporanea ad altri atteggiamenti decisamente più tolleranti e libertini.

La regista ha sottolineato come gli Stati Uniti siano il maggior produttore al mondo di film pornografici e i cittadini a stelle e strisce sono tra i principali consumatori di pornografia del pianeta.

Dopo ‘Sex, the american obsession’, Cielo proporrà altri documentari come “Sex, business and politics” (Vanina Kanban), incentrato sul fatto che la maggior parte delle grandi transazioni finanziarie si concludano anche grazie ai servizi di alcune escort professioniste contrattate per l’occasione.

In seguito, sugli schermi si potranno vedere ‘I’m a stripper‘, ‘Hypersex‘, ‘Ladyboy; il terzo sesso‘, ‘Punto G’, ‘Orgasm In‘, ‘Vita da Escort‘.

Il sesso e i tabù di questo mondo vanno in onda su Cielo: il prossimo appuntamento dunque sarà ‘Sex, the american obsession’, non perdetevelo.

Vi consigliamo anche