Uomini e Donne: chi è davvero Giorgio Manetti, il cavaliere amato da Gemma

Di lui si sa che è il cavaliere con cui Gemma è pronta ad iniziare una relazione fuori dagli studi. Ma chi è veramente Giorgio Manetti?

Chi è il George di Uomini e Donne? È fiorentino, classe 1959, segno zodiacale Toro (è nato il 28 aprile) ed è alto 1,80. Finita la presentazione stile agenzia per modelli, proviamo a capire qualcosa in più su Giorgio Manetti, il cavaliere per il quale la torinese Gemma Galgani ha perso la testa.

Mancato attore? Ormai nel trono over di Maria De Filippi è uno dei protagonisti. Per lui ci sono molte donne in fila pronte a conoscerlo, sebbene la sua preferita, almeno per ora, è Gemma. Dicono che sia carismatico come un attore e, a quanto pare, risulta essere iscritto a due agenzie di spettacolo: RBcasting e ExploreTalent. Da qui a dire che sia un attore ce ne vuole, però le tentazioni di aprirsi una strada in questo mondo non sembra non mostrarle.

Un sorriso per conquistare le sue dame. Il suo sorriso ha conquistato la dama torinese che per lui sta soffrendo molto, anche se ultimamente la loro relazione fuori dagli studi sembra abbia subito una battuta d’arresto. Lui si dice libero come un gabbiano e non vuole precludersi la conoscenza di altre dame.

Le sue passioni: la musica e il viaggio. I suoi cantanti preferiti sono Mina e Michael Jakson. Guarda la tv ed ha una preferenza per i talk, oltre che ovviamente per Uomini e Donne. Se c’è Maurizio Costanzo in qualche programma, però, non se lo perde mai.

Sui social ha molti fan e omonimi. Se si digita il suo nome sul social Facebook escono molti omonimi ma lui, per numero di fan, spicca con oltre 3 mila amici. Ci sono anche diversi profili aperti da altri utenti ed ispirati a lui, oltre ad uno dedicato proprio alla coppia Giorgio-Gemma. Grazie al suo profilo scopriamo che parla due lingue straniere: l’inglese americano e lo spagnolo medievale. Non pervenute invece informazioni circa il lavoro e gli studi.

La sua citazione preferita? È un’incitazione a vivere sempre nella luce la sua citazione riportata sul profilo social: “Shine your own light, or you’ll live in darkness….” ovvero un invito a far brillare la propria luce al fine di non vivere al buio.

(Immmagine: www.melty.it)