Uomini e Donne shock: Gemma e Giorgio, su Facebook interviene la polizia postale

Gemma e Giorgio di Uomini e Donne creano scompiglio anche sul web, ma questa volta a intervenire è direttamente la polizia postale: ecco cos'è successo

Questa volta le news Uomini e Donne sono un vero e proprio shock per i fans di Gems e George, al secolo Gemma Galgani e Giorgio Manetti, una delle coppie più amate e discusse – ma anche odiate – di questa edizione del trono over di Maria De Filippi. Sì, perché questa volta nella loro storia è stata chiamata in causa persino… la polizia postale! Ma andiamo con ordine.

Come sa bene chi segue il programma, fin dagli inizi della loro frequentazione (che non si può definire storia, in quanto comunque il bel cavaliere fiorentino continua a conoscere altre donne), Giorgio e Gemma hanno attirato su di sé le attenzioni del pubblico, al punto che le puntate di cui sono protagonisti fanno sempre il pienone di ascolti, e ovviamente la redazione ha tutto l’interesse a far sì che la coppia sia sempre al centro dei discorsi che si fanno in studio. Fin qui tutto bene, se non fosse che accanto agli accaniti sostenitori di questa coppia, ci sono anche altrettanti detrattori, ovvero una parte di pubblico che proprio non sopporta i due e che li vorrebbe vedere lontani dalla trasmissione. Mentre dunque sono nate moltissime pagine fans della coppia, tra cui una ufficiale, ci sono diversi utenti che si servono del web e dei social – in questo caso Facebook, poiché la pagina ufficiale “Gemma e Giorgio” si trova proprio sul celebre social – per insultare talvolta anche pesantemente la dama e il cavaliere, che sostanzialmente vengono accusati di stare in trasmissione solo per farsi vedere, per popolarità e non per un reale sentimento.

In realtà queste accuse vengono mosse principalmente a George, a cui secondo molti non importa nulla di Gemma, mentre la bionda torinese viene accusata di essere miope, di farsi prendere in giro e di essere ormai diventata insopportabile con il suo modo di fare lamentoso e i monologhi prolissi. Tutte queste accuse, che vengono espresse in termini molto più forti, volgari e offensivi di come noi ve le abbiamo riportate, compaiono regolarmente sulla bacheca della pagina pubblica di Giorgio e Gemma, al punto che gli admin hanno deciso di ricorrere a rimedi drastici: non potendone più di insulti e illazioni che vanno anche sul personale, hanno quindi deciso di rivolgersi alla polizia postale, che si troverà dunque a gestire la patata bollente di un vero e proprio caso mediatico che sta generando nel pubblico reazioni inaspettate, spesso esagerate.

Insomma, l’incerta relazione tra Gemma e Giorgio, messa ora a dura prova, a quanto pare, anche dal ritorno di Barbara De Santi, non smette di stupire.