Allarme maltempo, in arrivo ancora pioggia e neve a bassa quota

Una nuova perturbazione meteo in arrivo già dalle prossime 24 ore: ecco dove e come cambierà il tempo sull'Italia ad inizio settimana.

E come annunciato dalle previsioni meteo, la neve è arrivata nel weekend.

Se non in modo uniforme e sulle principali città d’Italia centro-meridionale, alcune precipitazioni hanno imbiancato vari centri, compromettendo perfino l’apertura delle scuole proprio nella giornata di oggi anche se in molti casi solo a scopi precauzionali.

Il flusso di correnti artiche insomma provenienti dall’Est che si sono abbattute specie sul fronte atlantico delle nostre coste si sta facendo sentire, ma secondo alcune proiezioni, le cose dovrebbero cambiare, visto che – secondo le previsioni di 3BMeteo – gli scenari della settimana appena iniziata, annunciano giornate incerte e variazioni al quadro generale.

Queste correnti in corso infatti da Est si andrebbero a scontrare entro le prossime 24 ore con altre, da Ovest, capaci di interessare sempre di più la parte bassa dello Stivale, lasciando invece giornate, seppur fredde, di sole e poche nubi al Nord e sulla Sardegna, isola finora interessata solo marginalmente dalla neve.

Dall’Atlantico, delle masse fredde andrebbero a coinvolgere stavolta il versante tirrenico del Paese, lambendo Campania, Basilicata, Calabria ed investendo in pieno la Sicilia con una nuova perturbazione e precipitazioni anche nevose.

Il quadro generale sarebbe dunque di un nuovo fronte freddo in arrivo da Est e diretto sempre nella parte meridionale, lasciando ancora sgombre le pianure del Nord (a parte forse qualche episodio sporadico sul Nord – Ovest).

Da domani quindi il tempo potrebbe ulteriormente cambiare per le spinte di aria fredda in direzioni nuove ed impensierire almeno a bassa quota le coste tirreniche più a Sud.

[foto: 3BMeteo.it]