Meteo 31 dicembre 2015: come sarà il tempo a Capodanno?

Ecco le previsioni meteo per la serata di San Silvestro, quando diremo addio al 2015 e daremo il benvenuto al 2016

A Capodanno saranno molti gli italiani che festeggeranno in giro per le strade o nelle piazze delle città e dei paesi che daranno vita ad eventi musicali per salutare il 2015 e dare il benvenuto al 2016 (vedi le info sui concerti organizzati a Bari e Matera in diretta su Rai 1 e Canale 5). Ma come sarà il tempo per la serata del 31? Continuerà ad essere presente il clima mite che ci accompagna ormai da diverse settimane?

Le previsioni per il 31 dicembre. Secondo 3bmeteo.com il generale inverno conquisterà molte nazioni entro Capodanno ma ecco cosa succederà, salvo cambiamenti, la sera dell’ultimo dell’anno: “Fino a Capodanno compreso non ci dovrebbero essere sostanziali novità sull’Italia – si legge sul sito -, con il grande freddo sull’Europa orientale a due passi da casa: comunque la nostra Penisola sperimenterà un calo delle temperature, specie lungo le adriatiche, mentre l’alta pressione dovrebbe essere in indebolimento, tanto da favorire una maggiore variabilità al Centrosud ed un clima generalmente più in linea con il periodo (specie in quota, dopo i valori eccezionalmente miti di questi giorni)”. Venerdì 1 gennaio 2016 sono previste rare precipitazioni e qualche debole nevicata sull’Appennino centrale oltre gli 800 metri di altezza.

Il generale inverno arriverà ad inizio gennaio? Secondo il sito web 3bmeteo.com entro la fine dell’anno ci sarà una spinta dell’alta pressione dal Mediterraneo verso la Scandinavia e la Russia mentre dalla Siberia si muoverà verso l’Europa orientale una discesa di area gelida che toccherà in particolar modo la Russia, l’Ucraina, la Bielorussia, parte dei Balcani e la Turchia. In Italia ciò comporterà un calo delle temperature sul versante adriatico ma con improbabile presenza di gelo. L’alta pressione che coinvolge la Russia e la Scandinavia potrebbe far deviare le perturbazioni verso il Centro Sud Italia e in seguito al Nord. I primi giorni del nuovo anno dovrebbero quindi essere caratterizzati da un tempo più instabile e dinamico.

(Fonte: 3bmeteo.com)

(Immagine: www.milanopost.info)