Previsioni meteo fine febbraio e inizio marzo

Qualche anticipo di primavera non ci deve illudere: ecco come sarà questo scampolo d'inverno tra febbraio e marzo su tutta l'Italia.

Sta per finire febbraio, con qualche pioggia qua e là e temperature vicine ai valori stagionali solo in alcuni casi. Ma tutti si chiedono come saranno le previsioni meteo ora che manca meno di un mese all’inizio della primavera: per la stagione più calda c‘è da attendere molto o ci saranno prime avvisaglie agli inizi di marzo?

Le temperature in alcune zone d’Italia nello scorso weekend sembravano tradire qualche anticipo sui tempi canonici per l’arrivo della bella stagione, ma secondo quanto gli esperti ci diramano in queste ore, pare non sia ancora tempo di caldo primaverile.

Per la fine di febbraio, infatti, il mite inverno riserverà ancora delle sorprese: il clima non resterà stabile ma soprattutto nella fascia nord dello Stivale potrebbe riservare rovesci sulle pianure e fiocchi oltre i 1700 metri, altitudine che ormai sembra segnare il vero confine da superare per riuscire a toccare un po’ di neve.

Per effetto di un vortice polare, l’inverno non è ancora finito e – progressivamente da Nord a Sud farà abbassare di qualche grado ancora le temperature, mantenendo cieli sostanzialmente nuvolosi almeno fino alla prima settimana di marzo (qualche modello di previsione annuncia persino qualche spruzzata di neve anche a bassa quota) caratterizzando le giornate da precipitazioni soprattutto piovose un po’ su tutta l’Italia.

Sarà solo dopo questo periodo che qualche assaggio di primavera potrebbe arrivare, con moderazione, per farci dimenticare quest’inverno un po’ anomalo ormai quasi in partenza.

[foto:  Illatv.it]