Previsioni meteo ponte Immacolata: che tempo che ci aspetta?

Le ultime previsioni confermano un ponte sotto il segno del clima mite su tutta l’Italia. Al Sud temperature diurne vicine ai 20°

Il lungo ponte dell’Immacolata sotto il segno dell’alta pressione. Il mese di dicembre 2015 è iniziato sotto l’abbraccio mite dell’alta pressione che sta regalando all’Italia delle belle giornate di sole. Per il ponte dell’Immacolata non dovrebbero esserci grandi cambiamenti, almeno secondo i modelli principali.

Le condizioni meteo saranno miti e la quota neve salirà sopra i 3000 metri sulle Alpi. La nebbia avvolgerà le pianure del Nord Italia con le temperature massime intorno ai 6° e le minime vicino allo zero. Al Centro-Sud il tempo sarà mite e soleggiato. Sulle Alpi, essendoci poca presenza di neve, i centri turistici dovranno ricorrere all’innevamento artificiale, peraltro già messo in atto e grazie al quale è stata avviata la stagione turistica invernale. Sull’Appennino, specie in Abruzzo e Molise, le ultime nevicate hanno migliorato la situazione da questo punto di vista.

Cosa succederà dopo il ponte? Passata la festa dell’Immacolata si aprirà il conto alla rovescia per le feste del santo Natale. I modelli a lungo termine, come riporta il sito ilmeteo.it, si muovono su due o tre evoluzioni (su 20) del clima.

Tali previsioni non sembrano essere rassicuranti e potrebbero spezzare il clima mite di questo avvio di dicembre poiché “mettono in evidenza alcune discese meridiane, ovvero da Nord verso Sud, o addirittura continentali, ovvero dai monti Urali tra la Russia e la Siberia, diretti verso la penisola Italiana e il Bacino del Mediterraneo, con conseguente prima freddo e gelo, e successivo innesco di ciclogenesi mediterranea invernale”.

(Immagine: www.ilmeteo.it)