0 Shares 21 Views
00:00:00
18 Dec

Arriva la tempesta solare, comunicazioni a rischio

LaRedazione - 9 gennaio 2014
LaRedazione
9 gennaio 2014
21 Views
Arriva la tempesta solare, comunicazioni a rischio

La notizia che per domani è prevista una tempesta solare che metterà a rischio le comunicazioni, sta facendo il giro del mondo.

Una tempesta solare è un evento particolare, che può generare spettacoli unici, quali per esempio, le suggestive aurore polari. Allo stesso tempo, però, si tratta di un fenomeno che può comportare delle conseguenze, difficilmente prevedibili, persino sul nostro Pianeta.

Per di più, ad essere sconvolta, anche se solo momentaneamente, può essere addirittura la quotidianità di ciascuno di noi. Immaginate di trovarvi all’improvviso senza elettricità e con tutti gli strumenti di comunicazione non funzionanti. Sembra quasi un’utopia? A quanto pare non è così e, secondo quanto ci dicono gli esperti, una situazione del genere potrebbe verificarsi proprio nella giornata di domani.

La conseguenza immediata dell’eruzione solare dello scorso 7 gennaio, si individua infatti nella formazione di uno sciame di particelle che ora si muovono proprio verso la Terra. Al momento non vi sono certezze, tuttavia gli scienziati ci dicono che le probabilità che si verifichino delle tempeste geomagnetiche sono piuttosto alte, pari al 60%. Una tempesta geomagnetica può causare un momentaneo blocco delle reti di comunicazione e delle linee elettriche.

Cosa dobbiamo aspettarci dunque? Senz’altro non c’è motivo di allarmarsi più del dovuto. Eventuali possibili disagi possono riguardare ad esempio i passeggeri di voli che si trovano a percorrere rotte polari, ma al di là di qualche leggera deviazione, non c’è da aspettarsi nessun grave problema. Possibilità di eventuali black out esistono, soprattutto in prossimità dei Poli, ma non è detto che si verifichino.

Per farsi un’idea, si può tornare con la memoria al grande black out, causato proprio da una tempesta solare, che colpì il Canada nell’ormai lontano 1989. Allo stesso modo, anche i sistemi GPS rischiano di andare in tilt per qualche tempo, così come alcune reti per le comunicazioni possono trovarsi a funzionare a singhiozzo. Gli esperti restano dunque vigili e prestano attenzione all’evolversi della situazione fino a domani.

In ogni caso, esiste un sito internet, quello che fa capo alla NOA/NWS (Space Weather Prediction Center), che tiene aggiornati sulle novità in merito al fenomeno. A tenere gli occhi aperti è anche la NASA, che rassicura sulla sicurezza e sull’assenza di rischi per i sei astronauti che al momento si trovano all’interno della Stazione Spaziale Internazionale e che sono dotati di sistemi di protezione contro i possibili effetti della tempesta solare.

Per domani, quindi, tempesta solare prevista nelle prossime ore, mette tutti in allerta; la paura maggiore è senz’altro il blocco delle comunicazioni, conseguenza di un eventuale black out elettrico.

Loading...

Vi consigliamo anche