0 Shares 14 Views
00:00:00
13 Dec

Arrivano i primi distributori di marijuana degli States

Gianfranco Mingione
15 aprile 2014
14 Views
distributore

E pensare che l’attuale giudice di “The Voice of Italy”, J-Ax,  è diventato famoso con il suo gruppo Articolo 31 grazie a “Ohi Maria”, canzone che racconta l’intensa “storia d’amore” tra il rapper e la maria, ovvero la marijuana. Il testo originale contiene anche un riferimento alle battaglie dei Radicali e di Pannella per legalizzarla nel nostro Paese: “le vacanze le farò in Giamaica, dalla mia Maria bella, aspetto, intanto voto Pannella e canto”. Una legalizzazione che da noi ancora non c’è mentre nello stato del Colorado, negli Stati Uniti, verranno installati i primi distributori automatici per la dispensa di marijuana medica.

Marijuana per tutti, o quasi. Il Colorado è il primo stato ad aver dato il via libera alla vendita della cannabis a scopo ricreativo ed ora si appresta ad installare distributori hi-tech per diffonderla. La “maria” però non sarà alla portata di tutti: i creatori delle macchinette, infatti, precisano che la tecnologia con la quale sono costruite le dota di un sistema che impedisce la vendita ai minorenni. Ai consumatori viene richiesto di inserire un documento per controllare l’identità e l’età del soggetto che, ecco la ulteriore verifica, viene poi confermata o meno da una telecamera che riscontra la corrispondenza di chi compra con quella proprietaria del documento.

Il primo distributore verrà installato nel dispensario Herbal Elements a Eagle-Vail. Il proprietario Greg Honan, spiega: “I prodotti andranno direttamente dal laboratorio alla macchina. Non vi sarà così possibilità di furti da parte di pazienti o impiegati né perdita della tracciabilità per l’inventario” (fonte: www.si24.it).

[foto: www.si24.it]

Vi consigliamo anche