0 Shares 21 Views
00:00:00
16 Dec

Wall Street: Google batte Exxon

Michela Fiori - 11 febbraio 2014
Michela Fiori
11 febbraio 2014
21 Views
google wall street

La Web economy è più redditizia del petrolio, questo è quanto emerge da Wall Street. Secondo la stampa americana infatti, i dati di FactSet evidenzierebbero il sorpasso di Google rispetto alla società petrolifera Exxon. Dall’inizio del 2013 i titoli di Big G hanno guadagnato il 66% portando la società di Mountain View a diventare la seconda società americana per capitalizzazione di mercato, alle spalle di Apple.

Il sorpasso si era avuto già venerdì in chiusura di seduta, ma è diventato più marcato ieri quando Exxon a mezz’ora circa dalla chiusura dei listini americani ha perso circa l’1,3%, riducendo la sua capitalizzazione a 392,66 miliardi di dollari, mentre Google, in discesa dello 0,59%, ha raggiunto una capitalizzazione di 393,37 miliardi. La fotografia del momento delle società capitalizzate a Wall Street vede Apple al primo posto con 472 miliardi di dollari, Google al secondo con 394  miliardi e il gigante energetico Exxon con 388 miliardi di dollari con il titolo che cede più del 9% da inizio anno.

Apple resta dunque la società più redditizia al mondo e grazie al rialzo dell’1,7% la sua capitalizzazione è tornata oltre i 463 miliardi. Ma l’inseguimento di Big G a Cupertino ha preso il via.  Se si guarda alle performance dei titoli nell’ultimo anno l’immagine attuale è molto chiara e vede Google +49%; Apple +11,35%; Exxon +0,9%. Complice del successo di Google a Wall Street è senz’altro la strategia di diversificazione intrapresa da qualche tempo a Mountain View che ha visto l’apertura a nuovi processi produttivi e a nuove forme di mercato: non ultima quella relativa all’intelligenza artificiale.

 

[foto: droid.cellularemagazine]

Loading...

Vi consigliamo anche