0 Shares 9 Views
00:00:00
15 Dec

USA: 32enne pubblica un selfie e si schianta contro un camion

Michela Fiori - 28 aprile 2014
Michela Fiori
28 aprile 2014
9 Views
selfie incidente auto usa

La mania da selfie può rivelarsi fatale. Soprattutto se si guida un’automobile. Negli Stati Uniti una giovane donna ha perso la vita proprio per essersi scattata un selfie mentre guidava. Si tratta di Courtney Sanford, 32 anni, morta sul colpo mentre percorreva un’autostrada della Carolina del Nord. La modalità dell’incidente sembra avere tratti addirittura cinici.

Alle 8.33 Courtney ha pubblicato su Facebook un selfie e un post: “La canzone Happy mi fa felice”, un minuto dopo, alle 8:34 la polizia locale riceve una telefonata in cui testimoni denunciavano un “grave incidente”. Si trattava proprio di lei. Sola a bordo, Courtney ha deciso di scattarsi un selfie in viaggio probabilmente mentre ascoltava la canzone Happy di Pharrell Williams, un selfie fatale che l’ha portata ad invadere la carreggiata opposta e a schiantarsi contro un camion che viaggiava nella direzione opposta finendo in un piccolo fosso a lato della carreggiata. L’auto una volta ferma ha preso fuoco: inutile dire che per la giovane residente a Clemmons non c’è stato nulla da fare, inutile l’intervento dei soccorritori. Dall’incidente è rimasto illeso il 73enne conducente del camion.

Per le forze dell’ordine a causare l’incidente è stata la distrazione. La giovane infatti non aveva assunto  né droghe né alcool e viaggiava rispettando i limiti di velocità, tutto in regola dunque “solo” la distrazione. Una distrazione fatale, dovuta con grande probabilità dal selfie scattato durante la guida, una pratica irresponsabile che può costare la vita e coinvolgere anche altre persone.

[foto: nydailynews]

Loading...

Vi consigliamo anche