Dimentica di pagare il conto al bar e lo salda dopo 17 giorni

Il cliente ha riparato alla sua dimenticanza spedendo anche una lettera di scuse alla proprietaria del bar spagnolo

Un episodio di grande civiltà. Tgcom24 riporta quanto accaduto il 22 febbraio 2017 nel bar spagnolo La Estacion, nel comune di Candaleda (Castiglia e Leon), dove un uomo, dopo aver consumato il suo pasto ha dimenticato di pagare il conto. Trascorsi ben 17 giorni ricorda di non aver saldato il conto  e invia i soldi e una lettera di scuse alla proprietaria del bar spagnolo, Ana Isabel. La titolare è rimasta colpita da tale gesto perché aveva creduto che si trattasse del solito “sinpa” (“sin pagar”, il solito cliente fuggito via “senza pagare”). Ed invece ha dovuto ricredersi quando si è vista recapitare, dopo 17 giorni dall’accaduto, la lettera di scuse dell’uomo e una banconota da 20 euro.

Su Facebook la lettera di scuse e la banconota. La signora Isabel ha voluto far sapere a tutti del nobile gesto del suo cliente ed ha postato su Facebook la lettera di scuse e la banconota inviata dal suo cliente: “Stimata signora – si legge nella lettera – Il 22 febbraio ho consumato un panino con la frittata, un’insalata russa e una bibita al limone nel vostro ristorante. Purtroppo, per una stupida svista, sono andato via senza pagare. Mi scuso per l’inconveniente causato e allego 20 euro. Cordiali saluti”.

(Fonte: www.tgcom24.mediaset.it)

(Foto: tgcom24)