Halloween: ecco 6 curiosità da conoscere

Il 31 ottobre cade la festa di Halloween. Ecco una serie di curiosità su una festa che ha ormai preso piede anche in Italia.

Il 31 ottobre prossimo è la notte di Halloween, una delle feste più attese da grandi e piccini del Vecchio e Nuovo Mondo. Ecco sei curiosità da sapere: dal suo significato, alle zucche, al dolcetto o scherzetto e tanto altro ancora!

Halloween: origini e significato. Questa festa cade il giorno prima del 1 novembre e “All Hallow Eve” sta a significare proprio “vigilia di tutti i santi”. Le radici di Halloween affondano nella tradizione celtica. Il 31 di ottobre segnava infatti il passaggio dall’estate all’inverno e durante tale giornata si soleva utilizzare una simbologia vicina al tema della morte. Era consueto indossare maschere spaventose e macabre.

È una festa come Ognissanti? Halloween non è una festività religiosa come quella di Ognissanti.

Toc toc: scherzetto o dolcetto? O come si suol dire negli Stati Uniti: “trick or treat?”, tradotto in italiano per l’appunto con “scherzetto o dolcetto?”. Questa formula sembra avere origini nel lontano Medioevo, quando tra il 1 e il 2 novembre, si faceva l’elemosina bussando di porta in porta.

La zucca? È arrivata dopo la rapa. Forse non tutti sanno che, prima delle ben note zucche, ad essere intagliate per la festa di Halloween come lanterne erano le rape.

I colori distintivi di Halloween sono l’arancione, il viola e il nero.

La strega è il costume più utilizzato. Nel giorno di Halloween sono molti i costumi utilizzati da grandi e piccini ma, tra questi, i più utilizzati sono quello della strega, del supereroe, del vampiro, del pirata, dello zombie e non manca Dracula!

(Foto: www.bhg.com)