Usa: torna a casa e fa un selfie alla moglie che dorme con l’amante

È successo a Duston Holloway, del Texas. L’uomo, rientrato nella sua casa, ha trovato la moglie con l’amante nel suo letto. Il selfie è diventato virale

Il tradimento servito sotto gli occhi. Duston Holloway, del Texas, è rientrato a casa ed ha sorpreso la moglie mentre dorme nel loro letto con un altro uomo. In molti casi, una scena del genere, avrebbe provocato la collera del partner ferito ma, Duston Holloway, ha pensato di immortalare il quadro del tradimento scattando una foto dei due e postandola sul social.

Holloway non si è limitato a scattare una sola foto ma ha ripreso i due amanti in più scatti per poi pubblicarli sulla sua pagina Facebook: “Quando torni a casa – ha scritto a margine del corredo di scatti – e trovi un altro uomo nel tuo letto con la donna che ami. Bravi uomini meritano brave donne”. In centinaia hanno condiviso il post del tradimento così come moltissimi sono stati i messaggi inviati ad Holloway. Tra questi c’è chi ha approvato la sua reazione e si è complimentato con il marito tradito aver scelto la vendetta migliore: pacifica ma al contempo dura e diretta.

Duston-Holloway-selfie-alla-moglie-a-letto-con-amante

Duston Holloway e il selfie alla moglie a letto con amante

Il ringraziamento a quanti lo hanno sostenuto è tutto contenuto in un messaggio che Holloway ha postato sulla pagina Facebook: “Ho ricevuto migliaia di messaggi provenienti da tutto il mondo. Le persone si sono congratulate con me per aver fatto la scelta migliore andando via a testa alta e con rispetto. Il mondo mi è caduto addosso e il mio cuore si è spezzato. Non ho mai ricevuto un sostegno simile su Facebook e da parte di famiglia e amici. Il mondo non è così brutto come pensiamo. Non c’è bisogno di colpire qualcuno che ha già toccato il fondo. La sensazione più bella è che qualcuno apprezzi di te quello che qualcun altro ha dato per scontato. Non puoi frequentare delle galline e aspettarti che si librino in volo come aquile”.

(Fonte: www.ilmessaggero.it)

(Foto: ilmessaggero.it)