Calendario scioperi mezzi pubblici settembre-ottobre 2015: date e orari

Riprendono gli scioperi nel trasporto pubblico e ferroviario: sin dai prossimi giorni vari disagi sulla circolazione di treni e bus in città

Se c’è una stagione che non conosce fine è quella degli scioperi. A settembre ed anche ai primi di ottobre si prevedono infatti alcune agitazioni sindacali nel mondo dei trasporti sia pubblici urbani che ferroviari.

Nel calendario, ad inaugurare le proteste e dunque i primi disagi del periodo sulla circolazione nazionale saranno i treni: Nuovo Trasporto Viaggiatori avvisa che, sulle linee di Italo dalle ore 3 di venerdì 25 e allo stesso orario notturno di sabato 26 settembre molte corse saranno sospese per lo sciopero del personale di macchina e di bordo della compagnia.

I lavoratori iscritti all’ORSA delle Ferrovie Trenord invece hanno indetto uno sciopero per il 1°ottobre prossimo, nella fascia oraria dalle 9 alle 17, ossia quella che dovrebbe escludere i maggiori disagi ai lavoratori e pendolari solitamente a bordo dei treni.

Previsti invece per l’8 ed il 9 ottobre i disagi maggiori sulle linee di Trenitalia. I lavoratori dell’azienda che sono iscritti alle sigle sindacali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILT-UIL, UGL e FAST potrebbero sospendere ogni servizio dalle ore 21 del giovedì alle ore 21 del giorno dopo.

Ma anche chi resta in città ed utilizza il trasporto urbano non avrà pace visto che a Bologna, Roma, Alessandria e Firenze in particolare, sono già stati proclamati disagi alla circolazione per altrettante proteste sindacali.

Nel dettaglio, il 2 ottobre sarà la volta della capitale (incroceranno le braccia i lavoratori di Atac di bus, tram, filobus, metropolitane e le ferrovie di Roma Tpl, dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio), mentre nel capoluogo fiorentino per la stessa giornata saranno fermi i mezzi pubblici della rete cittadina Ataf.
Bologna ed Alessandria si fermano invece lunedì 5 ottobre per 24 ore

[foto: IlPost.it]