Calendario scioperi mezzi pubblici febbraio-marzo 2015

Scioperi in vista sui mezzi pubblici locali, extraurbani, treni ed aeroporti. Il calendario di tutti i disagi per febbraio e per marzo.

Aerei, mezzi pubblici e treni: un periodo difficile quello che sta per cominciare, che metterà alla prova passeggeri e viaggiatori a causa di una serie di scioperi fra febbraio e marzo. Nel calendario ci sono infatti già molte agitazioni sindacali in programma (sin da oggi ad esempio, del personale Enav per quattro ore dalle 13 alle 17).

Domani, previste 24 ore di sciopero del personale del trasporto locale SAD a Bolzano mentre sospese le attività di collegamento per tre ore sulle linee SETA a Reggio Emilia (dalle 15.30 alle 18.30).

Il 20 di questo mese invece dalle 10.30 alle 14.30 fermi i mezzi delle aziende capitoline Roma TPL Scarl e Consorziate, SOTRAM, SAP ed altre ancora, così come dalle 9 alle 13 dei dipendenti ATC di Caserta e dalle 8.30 alle 12.30 dei dipendenti di SITA Sud di Foggia.

Ferma in Veneto poi la rete di Trenitalia per l’intera giornata del 21 febbraio e, sempre nella stessa regione oltre che nella città di Milano, per il 22 febbraio previste sospensioni del servizio sulla rete ferroviaria. Il 24 invece sarà il personale dell’AMT a Genova ad incrociare le braccia per 2 ore (dalle 11.45 alle 13.45).

Il 26 febbraio ferme le linee della SEGESTA di Palermo per quattro ore (dalle 9.30 alle 13.30) mentre il giorno dopo sono le Autolinee Chiruzzi di Benalda (MT) a fermarsi dalle 10.30 alle 14.30.

Febbraio si chiude con Bari che a singhiozzo vedrà garantito il servizio di collegamenti urbani gestiti dall’AMTAB dalle 20.00 alle 24.00 di sabato 28, quando per quattro ore anche le linee della CTT Nord di Ospedaletto (PI) saranno sospese.

Marzo comincia con gli scioperi di lunedì 2 (Caserta, personale CPL) e di mercoledì 4 da parte del personale di terra in tutti gli aeroporti italiani, dalle 13 alle 17. Tregua fino all’11 quando sono sospesi per tutta la giornata i collegamenti a Rimini forniti dalla START, come quelli della COTRAL a Rieti.

A rischio poi i trasporti con Trenitalia e Trenord, dalle 21 di sabato 14 alla stessa ora della domenica successiva. A questo si aggiunge nella stessa giornata di sabato lo sciopero del personale ATA Italia di Linate, Malpensa e aeroporto di Venezia per quattro ore (dalle 10 alle 14).

Il calendario dei disagi dovrebbe finire per il 20 marzo, quando a sospendere le attività sono alcuni dipendenti del settore aereo: otto ore proclamate dal personale Enav e Techno Sky dalle 10 alle 18 (mentre quello della sede di Falconara dalle 13 alle 17) e quello navigante di Alitalia sempre dalle 10 alle 18.

[foto: Guida.notizie.it]