Acquisto casa: le offerte di febbraio–marzo per l’apertura di un mutuo

Continua il calo del prezzo delle abitazioni. Ecco le offerte dei principali gruppi bancari

Il mercato immobiliare vede ancora per quest’anno un calo del prezzo degli immobili che, per i potenziali acquirenti, vuol dire ad esempio risparmio sull’acquisto di una casa. Le vendite nell’ultimo trimestre 2014 sono aumentate e a confermarlo è il numero dei contratti messi agli atti che sono passati dal 64,4 per cento al 70 per cento (dati Bankitalia). Nel 2014, secondo l’organizzazione degli agenti immobiliari, il calo dei prezzi è stato del 10,28 per cento.

Le offerte dei gruppi bancari italiani. Accendere un muto non è cosa facile, soprattutto con lavori poco remunerati, instabili e le molte garanzie che richiedono le banche. Nel mare magnum delle offerte però sembra che qualcosa ci sia, come quella proposta dal Monte dei Paschi di Siena che offre il “Mutuo Italiano Benvenuto” con spread tra  l’1,85 per cento e il 2,05 per cento e Taeg medio al 2,44 per cento. Il mutuo è dedicato ai nuovi clienti ed è finalizzato all’acquisto o alla ristrutturazione di un immobile “Prima Casa” o di una unità immobiliare adibita ad abitazione principale. La Banca Carige invece riduce lo spread fra l’1,9 per cento e il 2,4 per cento mentre il grande gruppo bancario italiano Unicredit lancia il “Mutuo Valore Italia Cambio Casa” attraverso il quale finanziare operazioni di sostituzione immobiliare.

Sul fronte tedesco la Deutsche Bank offre il mutuo “Zero interessi” per il primo anno in virtù del bonus concesso dalla banca ma fino ad un massimo di 5000 euro. L’operazione a premi è valida dal 02 febbraio 2015 al 30 aprile 2015 per i clienti che avranno richiesto un Mutuo e a condizione che lo stesso sia stato erogato entro il 30 ottobre 2015.

Per maggioiri informazioni sulle offerte riportare, visitare i siti delle banche.

(Immagine: www.tutorcasa.it)