Pensione anticipata ultime notizie, Poletti: ‘La legge Fornero ha creato tanti problemi’

Nell’intervista rilasciata al quotidiano cattolico 'Avvenire', il ministro Giuliano Poletti parla della riforma del mercato del lavoro e del nodo pensioni

La legge Fornero ha creato tanti problemi”. Pensione anticipata 2015 e riforma del mercato del lavoro, due temi tenuti assieme e di cui ha parlato durante l’intervista al quotidiano cattolico “Avvenire” il ministro del Lavoro Giuliano Poletti. Il Governo, dopo il varo del cosiddetto Jobs Act e dei decreti attuativi, procederà ora con la delicata materia delle pensioni. E qui parte già un primo riconoscimento della volontà di cambiare una legge che così com’è non va bene: “La Legge Fornero ha creato tanti problemi e adesso dobbiamo lavorare all’introduzione di elementi di flessibilità in uscita a partire dalle condizioni socialmente più difficili”.

“Il tema previdenza è centrale”. Non è la prima volta che da esponenti della politica e del governo arrivino dichiarazioni e proposte di cambiamento dell’istituto della pensione anticipata.  Un’eventuale riforma dell’attuale sistema o misure correttive dovranno però tenere conto della finanza pubblica: “Il tema-previdenza è centrale -prosegue- la stabilità dei conti è segno della nostra affidabilità. Però adesso dobbiamo riflettere anche su un altro dato: quanto costa in termini di competitività tenere al lavoro persone che già hanno dato tutto? Ecco, dobbiamo partire da qui e ragionare con l’Europa su questo”.

Sui tempi il ministro non si sbilancia e afferma che “questi passaggi molti rilevanti avvengono in concomitanza con la legge di Stabilità, anche per verificarne l’impatto sul bilancio. Ne discuteremo con il presidente dell’Inps Boeri”.

Riuscirà il governo a portare a compimento entro l’anno anche il riordino del sistema previdenziale?

(Fonte: www.avvenire.it)

(Immagine: www.ilfattoquotidiano.it)