Rimborsi pensioni ultime notizie: non tutti riceveranno il rimborso ad agosto 2015

Non tutti riceveranno il rimborso dal 1 agosto. Nell’articolo tutti i dettagli di come sarà erogato l'indennizzo

Molti pensionati hanno segnalato all’Adiconsum, Associazione Difesa Consumatori e Ambiente, la mancanza dei rimborsi sul cedolino della pensione relativo al mese di agosto. L’associazione ha così specificato in una nota che i rimborsi, stando a quanto affermato in un comunicato dell’Inps,  saranno emessi con mandati aggiuntivi ed è per questo che non risultano sul cedolino.

Ecco di seguito come sarà erogato il rimborso:

–       entro il mese di agosto prossimo l’Inps invierà il rimborso a tutte le dichiarazioni pervenute entro il 30 giugno 2015;

–       entro il mese di settembre 2015, l’Istituto pagherà tutti i rimborsi di tutte le dichiarazioni pervenute dopo il 30 giugno scorso.

In caso di dubbi è bene rivolgersi alla sede Inps più vicina o chiamare il Contact Center Integrato Inps-Inail dell’Istituto (chiamata gratuita da rete fissa) . Altrimenti ci si può recare presso uno dei tanti patronati presenti a livello territoriale.

Qualche informazioni sui rimborsi. Bisogna fare domanda per ricevere i rimborsi? No. I rimborsi, erogati dall’Inps, arriveranno direttamente sui conti dei pensionati. Solo nel caso degli eredi di un pensionato deceduto, questi dovranno inoltrare domanda entro il termine previsto per la prescrizione, ovvero cinque anni.

I rimborsi verranno tassati? Sì, ma con un’aliquota media più bassa e senza l’applicazione delle addizionali comunali e regionali IRPEF. Questo perché il rimborso sarà soggetto ad una tassazione separata e non verrà cumulato al reddito complessivo.

Per sostenere i costi di tale operazione il governo ha stanziato 2,16 miliardi per il 2015 e circa 500 milioni per il 2016, risorse che permetteranno di restituire l’indicizzazione della pensione non goduta nel biennio 2012-2013 per effetto del decreto Salva Italia del governo Monti. A conti fatti il governo restituirà però solo il 12 per cento del totale.

(Immagine: www.calcolo-pensione.com)