Scioperi aprile 2015, servizi sospesi su ferrovie, aerei e trasporti urbani

Scioperi in vista anche ad aprile su treni, aerei e trasporti urbani pubblici e privati fermi in un fitto calendario di agitazioni sindacali

Non si interrompe la catena di scioperi in programma in questo periodo. Dopo i disagi di marzo sui trasporti locali pubblici, anche aprile si apre con ulteriori agitazioni sindacali un po’ in tutt’Italia.

Si comincia il 10 aprile dalle 9 alle 17 quando è previsto il blocco di tutto il traffico ferroviario del Piemonte, a seguito di uno sciopero del servizio Trenitalia in tutta la regione e, sempre lo stesso giorno dalle 9 alle 13, si fermano le linee della cooperativa CSTP di Salerno. A Brescia, nello stesso il 13 aprile, stop dalle 14.30 alle 18.30 dei collegamenti pubblici cittadini gestiti dalla SIA mentre a Foggia mezzi fermi dalle 8,30 alle 16,30.

Il 14 è la volta delle ferrovie Apulo Lucane di Bari e Matera che sospendono le corse dei treni dalle 15.30 alle 23.30. La SAB di Bergamo, la società dei servizi di trasporti pubblici urbani, sciopera il 15 aprile dalle 16 alle 20 ed il 16 aprile tocca al personale dei mezzi pubblici di Caserta, in agitazione dalle 21 fino alle 21 del 17 aprile.

Proprio il 17 saranno completamente fermi i servizi ATAC di Roma che per 24 ore si astengono dal lavoro (compreso il personale al lavoro sulla Metro C) come anche la società Roma TPL Scarl.
Protesta e sospensione del servizio in notturna – dalle 22.30 del 18 aprile alle 2.30 del 19 aprile – per i dipendenti dell’AMT, il servizio di trasporti pubblici di Genova, mentre il 21 aprile si preannuncia di grande impatto lo sciopero del personale Enav a livello nazionale, programmato dalle 13 alle 17, cui si aggiungerà il personale di terra di degli aeroporti italiani (proclamati nelle basi aeroportuali di Pescara, Verona, Roma Fiumicino, Palermo nonché dalla SEA di Milano Linate e Malpensa).

Il calendario delle agitazioni sindacali di aprile si chiude per ora il 28, con la sospensione di alcuni servizi privati di trasporti su Roma (COTRAL di Rieti, Amatrice e Terzone in aggiunta al personale di Trotta Bus ed i servizi di Roma TPL Scarl e consorziate, Roma bis, SRB Bracci, Mauritius Trasporti, SOTRAM, SAP, Fonti autoservizi e Troiani autoservizi di Roma) che proclamano per quella giornata 24 ore di sciopero.

[foto: Today.it]