Sciopero mezzi pubblici Roma 1 ottobre 2014: gli orari

E' previsto per domani, 1 ottobre, lo sciopero Atac/Cotral a Roma: gli orari e i motivi della protesta

Un nuovo disagio si abbatte sui pendolari della Capitale: il personale del trasporto pubblico infatti incrocerà le braccia il 1° ottobre.
Un inizio di mese nero dunque quello che vede lo sciopero Atac/Cotral a Roma il 1° ottobre 2014, e che partirà dalla notte del 30 settembre mettendo così a rischio anche i bus notturni.

Gli orari critici vanno dalle 8.30 alle 17 e dopo le 20 ed è in questo arco di tempo che si potranno registrare maggiori ritardi e disagi. È dunque il caso nei limiti del possibile di non prendere bus o tram in questi orari e organizzarsi in maniera tale da tenere conto delle fasce orarie in cui invece il servizio è garantito.

Lo sciopero è stato indetto dal sindacato USB, ma non come al solito per motivi contrattuali, o almeno non solo. Ad essere sotto accusa infatti è la sicurezza sui mezzi pubblici.
A riaccendere la questione sono stati due fatti di cronaca avvenuti nei giorni scorsi e che hanno coinvolto sia autisti che passeggeri: il primo avvenuto nella tarda serata di sabato 20 settembre a Corcolle, in cui è stato assalito un autobus mentre l’autista è uscita fortunatamente illesa; l’altro, relativo alla sera del 6 settembre, ha visto il pestaggio e la rapina a scapito di un ragazzo ecuadoregno da parte di un gruppo di ragazzi (l’episodio è stato denunciato dall’autista e all’azione è stato subito riconosciuto uno sfondo razzista).

Lo sciopero dunque serve a richiamare l’attenzione sul fatto che gli autisti molto spesso sono lasciati da soli ad affrontare situazioni a rischio, difficilmente gestibili in generale, e a riportare lo sguardo sulla penuria di mezzi pubblici e sulla difficoltà dei pendolari a spostarsi con tranquillità nella Capitale e non solo. Lo sciopero coinvolge infatti non solo il personale Atac, ma pure Cotral, allargando il raggio di azione e le ripercussioni che la protesta può avere sul territorio limitrofo alla Capitale.

Uno sciopero Atac a Roma, per la giornata del 1° ottobre, non migliora certo la situazione già difficile dei trasporti e anche se alcune fasce di orario saranno garantite, il malumore dei pendolari, sempre vivo, non sarà di certo arginato vista anche la situazione “ordinaria” del trasporto pubblico a Roma.