Click Days: da domani 28 luglio al 14 agosto al via con le domande per l’ammissione

I click days partono domani alla ore 9.00 e ci sarà tempo fino alle ore 14.00 del 14 agosto 2015. Tutte le informazioni utili nell'articolo

Click Days, al via domani le segnalazioni online presso il sistema informatico del ministero, per presentare le domande per l’immissione in ruolo dei precari della scuola.

La riforma della Buona Scuola al via.
Domani, entra nel vivo la riforma tanto voluta dal governo del premier Matteo Renzi e dal ministro della Pubblica Istruzione, Stefania Giannini. I precari avranno tempo dal 28 luglio 2015 al 14 agosto per segnalare online la propria domanda per l’immissione in ruolo.

“Click days”. I docenti precari dovranno registrare la propria domanda utilizzando il sistema telematico Polis. I candidati dovranno indicare tutte le province italiane e se salteranno tale operazione, saranno esclusi dal piano di immissioni in ruolo. Coloro che sono già inseriti con riserva nelle graduatorie di merito o ad esaurimento, o sono già di ruolo, non possono produrre domanda.

Come funzione e chi può partecipare. Parte così il grande piano di assunzioni voluto dal governo e tra non poche critiche. Potranno partecipare i precari già iscritti nelle graduatorie ad esaurimento ed i vincitori e gli idonei dell’ultimo concorso a cattedra, quello risalente al 2012.  I soggetti interessati, si legge nella nota del Miur, “devono presentare un’unica domanda , esclusivamente attraverso Polis – Presentazione Online delle I – raggiungibile dalla home page del sito del ministero www.istruzione.it”. Questo è l’unico modo per presentare la propria domanda d’immissione in ruolo. Gli aspiranti dovranno esprimere “l’ordine di preferenza tra tutte le province, a livello nazionale”.

I click days partono domani alla ore 9.00 e ci sarà tempo fino alle ore 14.00 del 14 agosto 2015.

(Immagine: msac.azionecattolica.it)