Claudia Galanti: dopo la morte della figlia, arrestato il suo ex Arnaud Mimran

Arnaud Mimran, ora vicino alla sua ex Claudia Galanti dopo la morte della loro bambina Indila, è stato arrestato

Non è ancora finito il periodo buio di Claudia Galanti.
Il suo ex compagno Arnaud Mimran è stato accusato ed arrestato. L’imprenditore, padre di Indila Carolina – la sfortunata neonata avuta dalla Galanti morta in culla a causa di un blocco per presunte infezioni alle vie respiratorie – è finito in manette per truffa ai danni dello Stato per una somma che si riguarderebbe svariati milioni di euro.

In aggiunta a tale capo d’imputazione non certo irrilevante, secondo quanto riportano alcuni quotidiani (tra cui Leggo.it) l’accusa si aggraverebbe poi per un fatto ancora da verificare dalle indagini in corso: Arnaud sarebbe anche coinvolto, infatti, in un sequestro di un funzionario di banca per fatti che risalirebbero a più di un anno fain cui sarebbe stato coinvolto anche il fratello dell’imprenditore, in un primo momento arrestato e poi rilasciato dalla polizia francese.

La modella paraguaiana, appena saputa la notizia, si è precipitata dalla sua residenza di Londra a Parigi, dove vive Mimran. I due, dopo il terribile lutto per la perdita della figlia, si sarebbero riavvicinati cercando così di superare la tragedia.

[foto:  www.sologossip.com]