0 Shares 25 Views
00:00:00
17 Dec

Maxi Lopex contro Icardi per Wanda Nara

Gianfranco Mingione - 14 aprile 2014
Gianfranco Mingione
14 aprile 2014
25 Views
Wanda-Nara

Tradimento? Niente stretta di mano! Quando di mezzo c’è il contendere di un uomo o una donna, il pericolo che si arrivi a gesti forti è sempre dietro l’angolo. Come nel caso dei due calciatori Maximiliano Gastón López, meglio noto come Maxi López, calciatore argentino, attaccante della Sampdoria, e Mauro Emanuel Icardi Riveron, calciatore italo-argentino, attaccante dell’Inter e della Nazionale argentina. Icardi si è visto negare la tradizionale stretta di mano da Lopez, un saluto che avviene prima del fischio d’inizio della partita. López ha girato letteralmente le spalle al connazionale dirigendosi verso il centrocampo.

A quanto pare la causa del negato saluto risiede in un tradimento amoroso. López è infatti l’ex marito di Wanda Nara, showgirl argentina, molto popolare anche su Twitter dove conta 1,72 milioni di follower, che oggi è, guarda caso, la compagna di Icardi. Non siamo quindi di fronte ad un vero e proprio tradimento, visto che López e Nara sono già due ex, ed Icardi è subentrato dopo nella vita della showgirl. Ma, come accade anche su altri campi da calcio, e in altre occasioni, niente stretta di mano se di mezzo c’è un tradimento amoroso. In Inghilterra accadde una situazione simile fra i giocatori Terry e Bridge.

La sfida è continuata sul campo e ha visto Icardi portare con il suo gol l’Inter in vantaggio per 2 a 0 sulla Sampdoria. La partita si è chiusa con la vittoria schiacciante dell’Inter per 4 a 0. Per Icardi sono arrivati i complimenti ma anche i consigli del suo allenatore, Walter Mazzarri: “diventerà un grande giocatore, un centravanti con caratteristiche da centravanti vero, che deve pensare solo a giocare. I fatti personali vanno messi da parte, i calciatori sono dei professionisti e non devono scordarselo, devono stare tranquilli, fino al gol si era comportato in maniera perfetta, doveva tornare a centrocampo e non fare quel gesto, che comunque non mi pare nulla di che” (fonte: gazzetta.it).

[foto: www.theblazonedpress.it]

Loading...

Vi consigliamo anche