Mango: muore anche il fratello Giovanni, una tragedia nella tragedia

È morto stamattina il fratello del noto cantautore lucano deceduto solo domenica per un infarto mentre si esibiva ad un concerto

Forse nessuno voleva crederci e sul web, tra i vari commenti, c’è ne erano molti increduli, addirittura tanti che pensavano fosse una delle solite bufale del web lanciate da siti ad hoc. Purtroppo non è stato così e, a distanza di neanche due giorni dalla morte di Pino Mango, in arte Mango, il cantante morto a Policoro (Matera) nella notte tra domenica e lunedì, noto per canzoni come “Oro”, è venuto a mancare anche il fratello Giovanni Mango. Una tragedia nella tragedia.

Giovanni era il fratello maggiore di Pino, aveva 75 anni, e di professione faceva il muratore (sebbene molti siti inizialmente riportassero un’altra informazione). I due fratelli sembrano essere accomunati anche dalla causa della morte: un infarto. Giovanni ha avuto un malore stamattina mentre si trovava all’interno della villa del fratello a Lagonegro (Potenza). Soccorso dagli operatori dell’associazione “Humanitas” è stato trasportato all’ospedale di Lagonegro dove è spirato poco dopo. Proprio nella casa dell’artista è stata aperta oggi la camera ardente e i suoi funerali si terranno domani, mercoledì dieci dicembre, a Lagonegro. Il caso ha voluto che sia l’artista che suo fratello dicessero addio al mondo proprio nella loro terra, la Basilicata.

Due vite, due fratelli, accomunati da una stessa fine. Forse volati troppo presto, come ha scritto lo staff dell’artista, nel cielo sbagliato. Chissà se il troppo dolore abbia giocato un ruolo importante nel procurare il malore di Giovanni che, ora, cammina assieme al fratello in un cielo di certo migliore del nostro.

Auguriamo a Pino e Giovanni buon viaggio!

(Immagine: www.mondopalermo.it)