Uomini e Donne: Raffaella Mennoia al posto di Maria De Filippi?

La storica collaboratrice della De Filippi è forse l'unica che potrebbe raccoglierne l'eredità nella conduzione dello storico programma

Solo un ipotesi o potrebbe succedere per davvero? Da Uomini e Donne sono passati tronisti, troniste, corteggiatori e corteggiatrici, per non parlare degli opinionissti e di figure apicali presenti anche tra il pubblico, alcuni dei quali seduti in studio da anni, se non dall’inizio della trasmissione. Tutti questi personaggi di uno dei programmi di punta della Mediaset non sarebbero però lì senza l’ideatrice di Uomini e Donne: Maria De Filippi. Lei conduce tutto dalla prima puntata e chissà che prima o poi non decida di lasciare la conduzione ad una delle sue più fedeli collaboratrici, Raffaella Mennoia. Se la De Filippi dovesse lasciare tutto, potrebbe essere lei a prendere le redini della conduzione del programma? Sarebbe all’altezza di una sfida così importante?

La Mennoia conosce molto bene le dinamiche di Uomini e Donne. È da quindici anni al fianco della De Filippi nell’organizzazione del talk sentimentale dove sono nate e finite moltissime storie. Forse non tutti sanno che la Mennoia ha esordito in televisione nel ruolo di postina di “C’è posta per te”, altro programma di successo della De Filippi. La Mennoia è l’unica a poter accedere direttamente al camerino della conduttrice senza bussare così come è l’unica ad essere consultata prima della registrazione della puntata o di prendere decisioni importanti in merito ad un tronista o un corteggiatore. Questo stretto legame professionale lascia indurre che, se Maria dovesse lasciare, molto probabilmente lascerebbe lo scettro nelle mani della sua fidata Raffaella Mennoia. Resta solo un’altra domanda: quando lascerà Maria De Filippi?

(Immagine: gossipblog.it)