Caldo e spossatezza, ecco 5 rimedi per l’estate

Fra i malanni dell'estate, la spossatezza, la stanchezza ed il calo di energie. Colpa del caldo, ma ecco i rimedi più semplici da adottare

Temperature torride ed afa mettono a dura prova l’organismo e nella stagione più calda l’organismo deve correre ai ripari. Sono molte le persone che non riescono ad affrontare l’intensa calura estiva e che sottovalutano l’impatto del clima sul corpo, subendone così conseguenze come spossatezza, debolezza e spesso mancanza di energia.

Per tornare in forma, invece, basterebbe seguire piccoli ed utili consigli che mirano a contrastare gli effetti del caldo e le conseguenze che questo ha sull’organismo ed il metabolismo della maggior parte delle persone.

Ecco 5 aspetti da considerare ed i rimedi da seguire:

1 – Con l’aumento della sudorazione, aumenta il bisogno di liquidi per il nostro corpo e spesso si sottovaluta l’apporto di acqua giornaliero. Controllare la quantità minima (2,5 lt) soprattutto nei periodi di maggior caldo

2 – Sotto il sole la pelle non solo si asciuga ma innesca un processo di aumento di produzione di radicali liberi, motivo per cui occorrerebbe integrare la dieta con moltissimi cibi ricchi di anti-ossidanti naturali (come frutti di bosco, mangostano, bacche di Goji, tè verde e avocado)

3 – Sempre valido il consiglio dell’OMS sulle 5 porzioni di frutta e verdura giornaliere (dai colori rosso/verde/giallo-arancio/blu/bianco) come cipolle, mirtilli, carote, fragole, verdura a foglia, peperoni e pomodori

4 – Mantenere sempre un uso consapevole degli integratori alimentari a base di potassio e magnesio oltre che di amminoacidi e largo a vitamine B e D oltre che alle fibre per il corretto metabolismo anche in periodi di stress

5 – Con analisi specifiche si possono controllare i livelli di ferro presenti nel sangue, spesso minimi in caso di debolezza e spossatezza.

[foto: Starbene.it]