La carne rossa lavorata provoca il cancro? La verità sul rischio di tumori

Si scatena l'allarme dopo recenti studi dell'OMS sulle carni rosse lavorate: ecco perché sono cancerogene e per quali organi in particolare

Guerra alla carne rossa lavorata: secondo quanto affiora da studi pubblicati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità sarebbe responsabile in molti casi di tumori per l’uomo.

Tutto ufficializzato con la recente classificazione che entra nel merito delle generiche carni rosse, rispetto a quelle anche coinvolte in processi industriali: un gruppo internazionale di esperti IARC – ossia dell’Agenzia internazionale per la ricerca sui tumori dell’OMS – ha distinto il nocciolo della questione raggruppando le prime carni, potenzialmente cancerogene (gruppo 2A) a parte rispetto alle seconde, di sicuro a rischio tumore (gruppo 1).

Tutte le carni rosse lavorate, insaccate, affumicate e fermentate sono in buona sostanza portatrici di grandi rischi tumorali specie per colon e retto come la stessa IARC comunica ufficialmente. Sotto i riflettori dunque affettati, wustel, bacon e preparati a base di carne rossa, nocivi per le sostanze tossiche che si formerebbero proprio durante i processi di lavorazione industriale, cottura o aggiunta di conservanti. Una precisazione ed una classificazione che avrebbe generato un grande dibattito nelle ultime ore, in tutto il mondo, anche in rete oltre che sui social (impazza l’hasthag generico #carnerossa nei topic trend).

Eppure a margine sono molte le variabili che intervengono sulla questione, ad esempio alcuni sistemi di cottura che sviluppano in particolar modo sostanze cancerogene. Se buona parte dipende poi dalla sensibilità individuale e dal proprio sistema immunitario, è anche vero dall’altra che è la dose di consumo di carni rosse in generale a fare il resto. Secondo i medici, bando quindi a salumi, preparati e carni bruciacchiate ma largo ad una dieta mediterranea che privilegi pesce, uova, verdure ed olio extravergine d’oliva.

[foto:  IlPost – AFP Photo Eric Cabanis]