0 Shares 16 Views
00:00:00
16 Dec

Nemici domestici: la lista di prodotti utili ma nocivi alla salute

Gianfranco Mingione - 14 aprile 2014
Gianfranco Mingione
14 aprile 2014
16 Views
prodotti-per-la-casa

La candela brucia e la salute pure! Si va dai prodotti per l’giene intima dei più piccoli, agli oggetti utili in caso di mancanza di elettricità, ai pennarelli per disegnare, ai tappetti e ai fogli per asciugatrice. Questa è la mini lista di prodotti utili ma che possono risultare nocivi per la nostra salute, ecco perché leggere come possono causare effetti indesiderati è molto importante.

Le salviette per neonati. Comode, pratiche e dal basso costo permettono, soprattutto in viaggio o fuori casa, di pulire le parti intime dei piccoli e fare un cambio veloce del pannolino. Sono usate anche in casa e per la pulizia di parti del corpo degli adulti, anche se contengono un composto di nome “bronopol” che, a sua volta, rilascia piccole quantità di “formaldeide”. Quest’ultima è un composto organico che può irritare occhi, gola e provocare mal di testa o vertigini ed è stato classificato come possibile sostanza cancerogena dall’Environmental Protection Agency. Prima di acquistarle è bene verificare gli ingredienti riportati sulla confezione per assicurarsi che il prodotto non contenga sostanze nocive.

Le candele, antichi oggetti in grado di far luce ancor prima dell’invenzione dell’energia elettrica, bruciando emettono particelle di carbonio in grado di causare problemi di tipo respiratorio. Per fortuna, oggigiorno, il loro utilizzo è veramente limitato a casi rarissimi! Certo, se si vuol organizzare una cenetta a lume di candela per il proprio partner, come la mettiamo?

Torniamo ai bambini, ma non solo, perché alcuni, e non tutti i tipi di pennarelli potrebbero contenere sostanze chimiche come lo “xilene”. Tale composto è presente nel catrame e può causare anch’esso problemi legati all’apparato visivo e respiratorio e irritare così occhi, gola e naso, oltre a provocare mal di testa e vertigini. Anche in questo caso è sempre bene verificare le sostanze presenti nella composizione del prodotto.

I tappeti che spesso adornano vari ambienti delle nostre case, possono emanare composti nocivi come “bromo, benzene, formaleide, etilbenzene, acetone”. Gli effetti di queste sostanze possono portare allergie, sonnolenza, irritazione agli occhi. Oltre a quanto riportato sopra, è bene procedere ad un lavaggio del tappetto prima di esporlo in casa.

Dulcis in fondo, troviamo i fogli per asciugatrice che, a quanto pare, contengono molecole nocive sconosciute perché protette da “segreto di mercato”. Molecole che emettono particelle nocive in grado di trasferirsi dagli abiti alla pelle. Della serie: acquisto con sorpresa! La parola d’ordine è fare attenzione a quello che si compra, sempre e per ogni prodotto.

[foto: www.giornalettismo.com]

Loading...

Vi consigliamo anche