0 Shares 16 Views
00:00:00
10 Dec

Problema scottature: nove metodi per evitare che l’infiammazione provochi altri danni

La Redazione
13 agosto 2017
16 Views
Problema scottature: nove metodi per evitare che l'infiammazione provochi altri danni

Trascorrere qualche ora di relax al mare può essere gradevole ma, con le temperature record registrate nei giorni scorsi a causa del caldo africano, il problema scottature può diventare invadente. La nostra pelle, esposta per molto tempo ai raggi del sole, può subire danni ingenti e, per questo motivo, vediamo quali sono i nove metodi per ridurre i danni che provocano le scottature ed evitare che l’infiammazione possa peggiorare.

Il primo suggerimento da adottare riguarda l’abbigliamento: dopo una scottatura, infatti, è bene evitare di indossare vestiti troppo aderenti, in modo da lasciare la pelle libera di respirare. Un jeans stretto o una t-shirt attillata possono provocare sulla pelle arrossata un ulteriore gonfiore e la fuoriuscita di vesciche.

Dopo una scottatura diventa importante utilizzare creme con proprietà anti-infiammatorie. Per questo motivo, e veniamo al secondo suggerimento, i dermatologi invitano a utilizzare creme che contengono aloe, ma senza profumazione, in modo da non irritare la pelle. Il terzo punto da seguire riguarda l’idratazione e gli esperti consigliano di bere molto acqua e succhi di frutta, in modo da evitare che la pelle possa rinsecchirsi.

Il quarto metodo da seguire è di evitare in modo assoluto make-up di vario tipo: trucchi e altri prodotti simili non vanno utilizzati sulla pelle arrossata per impedire il rischio di infezioni. Un altro suggerimento è di idratare la pelle e lasciare che essa si squami senza, per questo, utilizzare prodotti con l’acido glicolico, contenuto di norma nelle creme rigeneranti.

Il sesto metodo per non aggravare la situazione dopo una scottatura è di non toccare la pelle. Per quanto riguarda le bolle, che in genere si formano sul corpo ustionato, bisogna lasciarle scoppiare in modo naturale o, in alternativa, utilizzando un ago sterile e, in seguito, applicare una crema antibiotica.

A proposito di creme solari e affini: il settimo suggerimento è quello di non utilizzare prodotti che contengano alcool per evitare che esso possa rallentare il processo di guarigione. L’ottavo metodo da seguire per evitare complicazioni è quello di intervenire prontamente con farmaci che possano allietare il dolore.

Infine i dermatologi consigliano (nono suggerimento) di usare creme solari potenti da applicare dopo una scottatura, e di farlo soprattutto durante l’esposizione al sole. Anche se la scelta più saggia sarebbe quella di ritornare a casa o, al massimo, di non muoversi da sotto l’ombrellone.

[Foto: radiomontecarlo.net]

Vi consigliamo anche