Prozac e sesso: effetti collaterali e controindicazioni

Da una recente ricerca condotta dalla psichiatra Donatella Marazziti, è emerso che assumere Prozac può indurre ad allontanare sessualmente il proprio partner

Da una recente ricerca è emerso che l’assunzione di Prozac e di altri farmaci antidepressivi, può provocare dei problemi a livello sessuale. La ricerca è stata condotta dalla psichiatra Donatella Marazziti del Dipartimento Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università di Pisa, ed è stata pubblicata sul Journal of affective disorder.

Lo studio è nato con l’obiettivo di analizzare i comportamenti dei partner durante il trattamento di farmaci antidepressivi di due tipologie: i farmaci di prima generazione, anche conosciuti come triciclici, e quelli di seconda generazione, conosciuti come inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina SSRI.

La ricerca si è svolta attraverso un test creato appositamente per l’analisi di questi comportamenti ed è stato rivolto ad un gruppo di 192 pazienti, composto da 123 donne e 60 uomini.

Dallo studio è emerso che gli uomini che assumono antidepressivi tendono ad allontanarsi sessualmente dalla propria partner. Per quanto riguarda le donne, invece, il risultato emerso è differente: le donne che assumono gli antidepressivi non subiscono alcun calo del desiderio sessuale. Nonostante questi risultati, gli esperti non hanno ancora trovato la causa di questi comportamenti. Secondo una prima ipotesi, questo distacco da parte dell’uomo potrebbe essere legato all’aumento dell’ormone della serotonina, causato dall’assunzione dei farmaci antidepressivi. Per avere risultati certi, occorre svolgere ulteriori ricerche in merito.

Dato il diverso effetto di farmaci come il Prozac su uomini e donne, la Marazziti ritiene che sia indispensabile una prescrizione farmacologica diversa da parte dei medici, a seconda del sesso del paziente.