Perdere peso in menopausa: la dieta paleo contro il rischio di diabete e obesità

Uno studio condotto da ricercatori svedesi mette in luce i benefici della dieta paleo seguita in un esperimento da un gruppo di donne

La Umea University della Svezia ha condotto uno studio sulla dieta paleo per le donne in menopausa. I benefici di tale dieta riguardano il calo di peso, la riduzione del rischio di diabete e di malattie cardiovascolari. La dieta paleo consiste nell’eliminazione di alimenti a base di latte, cereali, sale, grassi e zuccheri raffinati, prodotti che si ritrovano in molte delle preparazioni dell’industria alimentare di oggi.

La dieta paleolitica, messa in pratica da molte persone in tutto il mondo, ritorna alle origini dell’alimentazione umana e predilige un rapporto sicuramente più salutare tra uomo e cibo. È una dieta alimentare che si basa sull’alimentazione seguita dagli uomini prima dell’avvento della rivoluzione agricola. Come spiega la dottoressa Caroline Blomquist, autrice della ricerca, “la dieta paleolitica, ad alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, può avere benefici a lungo termine sui disturbi correlati all’obesità, tra cui la riduzione del rischio di diabete e malattie cardiovascolari”.

I risultati dello studio. I ricercatori hanno svolto un esperimento, durato 24 mesi, su due gruppi di 70 donne in menopausa obese. Il primo gruppo di donne ha praticato una dieta paleo, con il 30 cento di energia proveniente dalle proteine e il 40 per cento dai grassi insaturi. Al secondo gruppo è stata data una dieta in cui 15 per cento di energia veniva dalle proteine e il 55 per cento dai carboidrati. I dati raccolti durante la ricerca segnalavano che entrambe le diete procuravano una perdita di peso, soprattutto a livello addominale, ma le donne del gruppo paleo risultavano meno a rischio di diabete e malattie cardiovascolari, grazie all’apporto della frutta secca e al livello di acidi grassi resistenti all’insulina più basso.

Per saperne di più sulla dieta Paleo è possibile consultare il sito (in inglese) di Robb Wolf, uno dei massimi esperti a livello mondiale di questo “antico regime” alimentare (esiste anche un suo libro tradotto in italiano “La paleo dieta”, edito da Sonzogno). Sui social ci sono vari gruppi che parlano di dieta paleo: si va dalle ricette per tutti i giorni a gruppo di sostengo e informazione su dieta paleo e malattie autoimmuni.

(Immagine: hurtigtslank.dk)