Repubblica Ceca: morire in diretta Facebook al volante dell’auto

Nell’impatto è morta la giovane conducente dell’auto mentre la sua amica ha riportato lesioni gravi ed è in terapia intensiva

La morte va in diretta su Facebook. Non è la prima volta che si apprende di una notizia del genere, ovvero di persone, troppo spesso giovani, che rischiano la propria vita al volante di un auto. A Most, nella Repubblica Ceca, la morte è andata in scena sul social Facebook: due ragazze si sono spinte oltre i 120 km/h in autostrada per poi schiantarsi contro una parete. La gara di velocità è stata trasmessa in diretta Facebook mentre le due giovani affermavano di voler addirittura arrivare a 170 km all’ora.

La ragazza al volante, di soli 22 anni, è morta poco dopo l’incidente mentre l’amica, che ha riportato gravi lesioni, prosegue la sua lotta con la vita in terapia intensiva. Il confine tra il reale e il virtuale è ormai valicato, la voglia di riprendersi in qualsiasi atto quotidiano, anche il più folle, come quello di sfidare le regole e andare oltre il limite di velocità consentito è diventato ormai la regola dell’uomo di oggi.

(Foto: Il Messaggero)