Come trovare una casa all’estero: informazioni e consigli

I link più utili per trovare una casa quando studio, lavoro o solo la voglia di evadere ci spingono ad un affitto temporaneo altrove

Un viaggio improvviso, per qualche settimana magari, per il lavoro che chiama oltre i soliti confini o per motivi di studio all’estero. Come trovare casa?

Nell’infinito mondo virtuale che può suggerire qualche soluzione, è sempre utile avere una guida sul cosa preferire e perché, in base alle proprie esigenze. Non è facile orientarsi fra proposte commerciali, bacheche universitarie e forum d’ogni tipo. Qualche indicazione utile sui siti migliori da consultare, allora, per cercare e soprattutto trovare la soluzione più adatta per un tetto sicuro all’estero, a seconda che si tratti di lavoro o di studio.

Per una soluzione veloce, magari per studenti alle prese con una breve formazione fuori casa, si può consultare Uniplaces.com. La piattaforma assicura una vasta scelta di alloggi adatti propri per vicinanza e servizi a chi si sposta per studiare nelle maggio capitali d’Europa. Anche il sistema di prenotazione è rapido (massimo 48 ore per la conferma) ed agile. Altra piattaforma simile ed ad hoc è Flat-Club.com, un network per trovare una soluzione per poche settimane o pochi mesi di permanenza, non solo a professionisti ma anche a studenti di ogni età. Sembrerebbe vicino a quanto proposto AirBnb.it con le sue case in oltre 34mila città, ma la differenza sta che la prima nasce come community con tutti i vantaggi e l’affidabilità di singole esperienze che, buone o pessime, possono giustificare la propria scelta.

Tra le città più scelte in Europa (guarda caso, soprattutto per investimenti immobiliari) c’è sicuramente Berlino. Per la capitale tedesca, ma solo per chi la vuole vivere temporaneamente o anche su altre capitali un ottimo sito di partenza – e sulle ultime tendenze a riguardo – è International-home.net per chi sceglie di vivere come i locals. Anche in vacanza, ma molto più spesso anche per brevi trasferte di lavoro, i siti di affitti per strutture minimal e centralissime si sono adattati ad esigenze diverse dal passato.

Qui il web si espande e sforna punti di riferimento come Wimdu.it o Homelidays.it o HometoGo per chi cerca lidi da sogno specie per evadere dalla routine almeno per una settimana. Only-apartments.it anche ma, da Milano a Buenos Aires, da New York a Firenze, risponde non solo alla voglia di sostituire l’hotel in vacanza, ma anche a quella di una sistemazione privata ma per ragioni diverse del tutto temporanee. La tentazione, in questo caso però, è anche la garanzia di essere rimborsati se si trova altrove lo stesso appartamento ad un prezzo minore.

 

 

[foto: Blogarredamento.com / Casa24.ilsole24ore.com]