DI CORSA… AL GARGANO RUNNING WEEK

Anche l'Italia avrà la sua manifestazione podistica di richiamo internazionale. Ad ottobre, la prima edizione del Gargano Running Week

Il trend dell’autunno è segnato: ora si corre.
New York, Lisbona, Amsterdam, Francoforte. E’ il periodo in cui le grandi città organizzano corse e grandi maratone. L’entusiasmo e soprattutto la voglia di correre è la stessa, ovunque, a qualsiasi latitudine. Ma da quest’anno per tutti gli appassionati sta per partire anche la prima edizione della Gargano Running Week, dal 9 al 12 ottobre. Un vero e proprio festival della corsa a casa nostra che già conta un seguito di oltre 1500 iscritti, provenienti non solo dall’Italia ma da tutta Europa.

La manifestazione podistica prevede diversi tracciati: la 10mila Ulivi (10 km), la Gargano Half Marathon (21 km) e un percorso off-road di varia lunghezza ma con dislivelli notevoli in un territorio ad hoc per quanti amano la corsa. E poi si aggiungono anche presentazioni eno-gastronomiche o escursioni sui pescherecci a far parte dell’offerta per quanti parteciperanno, fra corridori o turisti presenti durante le giornate del festival.

La scenografia è il Gargano, una delle terre appena segnate dalle recenti alluvioni ma sicuramente di grande forza e vitalità. Ed ospitalità. Già, perché in occasione della gara c’è un’iniziativa non solo per i turisti e quei runners – provenienti da 11 nazioni straniere – già iscritti alla competizione, ma rivolta anche a chi vuole un soggiorno a prezzi competitivi per scoprire questa terra (senza correre proprio sempre!).
Si tratta dei RunningHotel, un circuito di strutture alberghiere dislocate nei pressi dei percorsi di gara particolarmente sensibile alle esigenze dei runners e che sostiene gli amanti della corsa, fornendo loro servizi ed agevolazioni per facilitare la sosta, l’allenamento, agonistico o amatoriale che sia, nonché i transfer.
Tutti al nastro di partenza della Gargano Running Week allora,  per visitare “di corsa” (ma non troppo) una destinazione fra ulivi e mare.

[foto: Gargano Running Week]