Expo 2015, offerte treni con Trenitalia e Italo

Biglietti scontati fino al 50% per chi viaggia in treno verso Expo 2015 a Milano da tutt'Italia: ecco cosa propongono Trenitalia e Italo

Tutti in treno verso Expo.  A quanto pare, se è vero che oltre il 70% delle presenze attese a Milano per l’evento arriveranno dall’Italia, è bene informarsi sui mezzi di trasporto che saranno rinforzati a livello nazionale per il grande appuntamento dell’anno. In particolar modo in treno ci sono offerte davvero interessanti che promuovono biglietti scontati sin da prima del taglio del nastro.

Da Trenitalia, partner dell’intera manifestazione fieristica internazionale, sono già attive diverse formule di viaggio verso Milano che – nel periodo dell’Esposizione Universale – daranno qualche vantaggio in più ai passeggeri. Predisposti infatti ben 130mila posti al giorno per o da Milano tra cui 37 Frecce (di tipo Rossa o Bianca) con fermata Rho-Fiera Milano. E non è tutto. Anche sul piano delle tariffe c’è qualche bella notizia: a chi prenota entro il 30 aprile un biglietto a/r tipo “Speciale Expo” valido per viaggiare dal 1° maggio verso Milano, avrà uno sconto speciale del 30% sulla tariffa base (ed i titolari di CartaFreccia raddoppieranno i punti con la stessa operazione).

Ma anche Italo studia l’occasione e le proposte vantaggiose per i suoi passeggeri.

Per raggiungere Expo 2015, oltre ai 5 treni dalla capitale, Bologna e Firenze, ogni giorno circoleranno anche 4 treni da Torino, 3 provenienti da Napoli e Reggio Emilia e 1 da Salerno.
Ampliata la copertura, si è pensato anche alle offerte speciali sui titoli di viaggio: fino al 40% di sconto con codice Expo40 per prenotazioni effettuate entro le ore 13 del 30 aprile. Agevolate con una serie di riduzioni saranno poi le scuole che sceglieranno di dedicare la loro gita all’evento nazionale, ad esempio, o anche le comitive che raggiungeranno le 12 unità (ottenendo così un biglietto gratis). Infine una riduzione di ben il 50% sul biglietto è per quanti si recheranno a Milano nei giorni di martedì o mercoledì, nella fascia dalle 9.30 alle 16.30 o nell’intera giornata di sabato.

[foto: Italotreno.it]