Pensionati all’estero: le mete più gettonate per godersi la pensione

Dove andare in pensione? Ecco le mete che per benefici fiscali, clima e agevolazioni ai pensionati offrono il meglio per godersi la vita

Per quanti stanno decidendo dove trascorrere il resto della vita dopo l’uscita dal mondo del lavoro, ecco una breve lista delle destinazioni straniere più gettonate, qualche osservazione sul perché sceglierle e come trasferire la vostra pensione dall’Italia.

Le mete del buen retiro non sono poche, ma chi decide di traslocare (anche ricominciando da zero) deve poter trovare altrove il meritato relax, facendo prima delle doverose considerazioni. Preferibili sono di solito quei luoghi con temperature miti che richiedono anche meno consumi (sia quelli del gas che di energia elettrica) dove, insomma, non c’è bisogno di riscaldamento ma nemmeno l’uso smodato di aria condizionata. Meglio optare poi per posti dove il sistema sanitario sia efficiente, la delinquenza non raggiunga i picchi mondiali né tanto meno il costo medio della vita. In definitiva, dove si può vivere bene anche con pochi soldi ogni giorno, godendosi una qualità della vita migliore.

In tema di risparmio si può tra l’altro decidere di ripiegare su una casa vacanze o su un appartamento piuttosto che su albergo, per iniziare a farsi un’idea sul luogo prescelto. Su Hundredrooms.it  avrete l’imbarazzo della scelta: sarà sufficiente inserire la destinazione per confrontare tutte le offerte in corso degli alloggi disponibili e scegliere quelli che rispondono meglio alle vostre esigenze. Un’ottima soluzione per risparmiare tempo e denaro in modo semplice e veloce.

Ecco allora le destinazioni del buen retiro che mantengono molti vantaggi e si possono candidare ad essere quindi il luogo ideale per godersi la pensione (a proposito, per percepirla all’estero basta informarsi qui).

Belize
Perché:  Gli ultra sessantenni pagano una tassa d’ingresso di 883 euro e dopo 30-60 giorni si ottengono i primi benefici, come zero tasse sugli interessi maturati da conti correnti, titoli di Stato o rendite, totale rimborso delle spese per il cambio di residenza, 50% di sconto sulle spese per sistemazioni provvisorie prima della nuova residenza, biglietti aerei e assicurazioni. Il tutto in un paradiso naturale dove la vita costa davvero meno…c’è solo da scegliere la spiaggia su cui godersela.

Belize, fra le più belle mete caraibiche dove trasferirsi

Belize, fra le più belle mete caraibiche dove trasferirsi

Malta
Perché: ad un’ora di traghetto dalla Sicilia o di volo da Roma, vige l’euro perché si trova nell’UE (dunque nessun visto o documento particolare da procurarsi) ma anche nessuna tassa come IMU, patrimoniale, su canone tv o sui rifiuti. L’assistenza sanitaria è al 5° posto al mondo, per i pensionati ci sono riduzioni su alcuni servizi e la sua temperatura media si aggira sui 32°C ad agosto e 15°C a gennaio.

Malta, scorcio caratterisico della città di Valletta dal mare

Malta, scorcio caratterisico della città di Valletta dal mare

Panama
Perché: Politicamente stabile, lontana e dunque immune dal passaggio di uragani, offre temperature tutto l’anno tra i 24°C ed i 29°C. Posizionata fra due coste e due Oceani, con un patrimonio naturalistico vario. Concede facilmente il visto pensionistico ed una serie di benefit dimostrando una base minima di reddito di 1000 dollari al mese (900 euro) anche se poi, il costo della vita è notevolmente ridotto rispetto all’Italia.

Panama, clima ideale e paesaggi diversi fra i due Oceani

Panama, clima ideale, poche tasse e paesaggi diversi fra i due Oceani


Equador
Perché: prima meta consigliata dall’International Living e quella più caldeggiata da Forbes fra le mete ideali per vivere. Ha una temperatura che varia dai 10°C ai 20°C, un costo della vita molto basso, servizi efficienti in città, spiagge e varietà di acque termali, montagne nell’interno e paesaggi incontaminati. Il tutto condito da un’ottima ospitalità tipica del popolo ecuadoregno.

Ecuador, scorci paradisiaci nell'entroterra

Ecuador, scorci paradisiaci nell’entroterra

 

Portogallo / Arcipelago di Madeira
Perché:
Un programma specifico per pensionati dal 2013 propone esenzione dalle tasse residenziali per 10 anni se, prima della richiesta di residenza, non si è mai vissuti in Portogallo. Le zone a Sud del paese sono le più gettonate e miti. Se volate su Madeira, sappiate che la temperatura durante tutto l’anno oscilla fra i 16° ed i 28°.

Madeira, sole costante ed estrema bellezza naturale

Madeira, sole costante ed estrema bellezza naturale

 

[Foto: Blogspot.com/Ecuadorppp.com/Skylinesbg.com/Spanishpanama.com/Villascaribe.com/A.Tereo/Clive Vella –VisitMalta.it]